Matrimonio William e Kate: capelli e cappelli delle invitate

da , il

    Si è conclusa da poco la cerimonia per il matrimonio di William e Kate e si sta svolgendo ora la Wedding Breakfast, mentre i reali festeggiano noi vogliamo soffermarci con voi a commentare il look delle illustri invitate che hanno partecipato alla cerimonia del secolo. Non abbiamo nulla da dire, ne da ridire, sul make up, tutte le invitate hanno optato per un trucco sobrio e sofisticato adeguato ad una cerimonia che si svolge al mattino, e soprattutto adatto a bilanciare i vistosissimi capelli che quasi tutte hanno scelto si sfoggiare. Sono proprio le acconciature e i capelli delle invitate ad aver attirato la nostra attenzione, per ciò vogliamo mostrarvi le scelte più azzeccate e quelle più azzardate.

    La famiglia reale aveva invitato tutte le invitate ad indossare un elegante copricapo, e visto che una cerimonia al mattino è adatta per sfoggiare un cappello, le raffinate signore non se lo sono fatte ripetere due volte e hanno adornato la nobile testa con eccentrici wedding hats. Le uniche due che non hanno ceduto al fascino del capello sono, la sorella della sposa Pippa Middleton, che in qualità di damigella ha scelto un elegante semi raccolto in parte simile a quello della sposa, e la raffinata Samantha Cameron, la moglie del Prime Minister, che ha optato per una semplice piega liscia di gran classe.

    Molte invitate hanno sfoggiato dei cappellini molto particolari, tra i più eccentrici ci sono quelli sfoggiati dalle cugine di William, Eugenia e Beatrice, che hanno optato, una per una coda di cavallo mossa e un cappello blu elettrico sormontato da enormi fiori che ricorda nella forma quello di Robin Hood, e l’altra per un semplice semi raccolto e un eccentricissimo fascinators beige sviluppato in altezza che ricorda un cameo sormontato da un fiocco. Più raffinata la scelta della sempre perfetta Victoria Beckham, che ha sfoggiato una coda di cavallo, alta e ordinatissima come vuole la moda, e l’ha arricchita con un piccolo capellino blu notte molto raffinato decorato con rami e fiori, e di Chelsy Davy, che ha sfoggiato uno chignon raffinato imprezziosito con un fascinators piatto.

    La Regina Elisabetta non ha rinunciato all’amato ascot hat e ne ha sfoggiato uno abbastanza importante nella stessa tonalità di giallo dell’abito, mentre le bellissima madre della sposa ha optato per un piega liscia e ha indossato un capello a testa larga da appoggiare su un lato della testa. Per finire meritano di essere citate la raffinatissima Charlene Wittstock, quasi Grimaldi, che ha sfoggiato uno chignon basso e un semplice cappello a testa larga, e l’eccentrica e glamour Zara Phillips, che ha sfoggiato un particolarissimo capello nero con una stranissima visiera svilluppata in orizzontale e divisa in due da un lato per ospitare un enorme fiore.

    Medicina estetica