Massaggio Mediterraneo, che modella come le onde del mare

da , il

    Viviamo nel paese del mare, del sole e della buona cucina. Tutto sa di Mediterraneo, anche il messaggio. Movimenti che assomigliano alle onde del mare, con i suoi ritmi e i suo movimenti. Ideale per riattivare la circolazione e rilassarci, scaricando il peso di una giornata faticosa.

    Il massaggio mediterraneo rimodella la forma del nostro corpo con manovre leggere e controllate. Non è un trattamento d’urto come quello emolinfatico, che alcune volte è pure doloroso. E’ ideale in caso di ristagno dei liquidi, di cellulite e ritenzione idrica, perché aiuta a riattivare la circolazione venosa e linfatica.

    Il corpo viene massaggiato con oli profumati, spesso si utilizza quello di mandorle. Le mani vengono passate in ogni punto del nostro corpo e soprattutto nelle fasce muscolari più contratte, come le spalle, le cosce, i polpacci. Il massaggio inizia dai piedi e prosegue verso l’alto, come per il linfodrenante.

    La direzione serve proprio per aiutare la circolazione. In alcuni punti saranno poi fatte delle pressioni, anche forti, come nella zona del tallone. Dopo aver trattato la zona posteriore, il vostro massaggiatore si concentrerà sul davanti. Il massaggio anteriore è un pochino più delicato.

    Non si promettono miracoli, però in 10 sedute dovreste già osservare i primi risultati: cuscinetti visibilmente diminuiti, cellulite in parte eliminata e gambe leggere.