Maschera e scrub fai-da-te per pelle secca

da , il

    maschera facciale pelle

    Curare la pelle con maschera e scrub naturali, come fare? Non è molto difficile e se avete delle abilità da maghe maghelle è il caso di tirarle fuori. Il freddo non è più pungente come i mesi scorsi, ma la nebbia e il vento continuano a seccare la cute, soprattutto quella delle mani e del viso. È importante, quindi, idratare e nutrire, magari con delle belle maschere fatte direttamente in casa: il costo è minimo e il risultato davvero massimo. Vediamo insieme qualche ricetta. Se poi ne conosce altre, lasciatele come commento alla fine del post.

    Maschere la pelle secca

    Se avete dello yogurt che ha passato la data di scadenza (non deve essere andato a male solo non vi fidate a mangiarlo) non buttatelo via. Aggiungete succo di limone, che serve a schiarire la pelle in caso di macchie e olio di oliva. Avete fatto? Mescolate bene e poi applicate il composto, fresco e scivoloso sul vostro viso. Tenete in poso 10 minuti e poi sciacquate.

    Scrub delicato

    Potete utilizzare i semi della zucca o semplicemente dello zucchero di canna. Lo potete unire al miele, quello liquido. Questo prodotto naturale è emolliente e molto nutriente. Ha solo un difetto: lavarlo non sarà così semplice. Se però ci mettete i due elementi consigliati prima, si trasformerà in un fantastico scrub, perfetto per eliminare i punti neri e la pelle secca, tipica della stagione.

    Come vedete il costo di questi prodotti non supera 1 euro. Niente male per mantenersi belle e rispettare la salute, cosa ancora più importante. Maschera e scrub dovrebbero essere fatte almeno una volta alla settimana.

    Dolcetto o scherzetto?