Manicure fatta in casa: 10 errori da non fare

La manicure può essere tranquillamente fatta in casa: basta avvalersi di un pizzico di manualità e della giusta pazienza. Ecco 10 errori da non fare per un risultato impeccabile, come dall'estetista.

da , il

    manicure perfetta in casa

    La manicure può essere tranquillamente fatta in casa: ecco 10 errori da non fare per ottenere un risultato impeccabile come dall’estetista, armandosi esclusivamente di una buona dose di manualità e un pizzico di pazienza. Scopri tutti i segreti di una buona manicure home made e, soprattutto, gli strafalcioni da evitare.

    1- Dimenticare la base coat

    Smalto trasparente

    Prima di applicare lo smalto è sempre consigliato applicare una base coat trasparente. Attenzione! Non si tratta del top coat: il prodotto sigillante che, come suggerisce il nome, va applicato sopra lo smalto non è adatto a fungere da base in quanto non lo fa aderire in modo più saldo all’unghia.

    2- Non pulire gli strumenti per la manicure

    kit manicure amc13

    Come si è soliti fare per pulire i pennelli adoperati per il trucco, è bene lavare dopo ogni utilizzo il nostro kit manicure con acqua e sapone in modo da evitare la proliferazione di germi e batteri.

    3- Tagliare le cuticole

    no tagliare cuticole

    Le cuticole sono indubbiamente fastidiose ed antiestetiche ma, nella maggior parte dei casi, non vanno tagliate. Si consiglia di ammorbidirle con un apposito olio per poi spingerle delicatamente verso l’attaccatura dell’unghia con un bastoncino di legno d’arancio.

    4- Non limare le unghie sempre nella stessa direzione

    limare le unghie

    L’utilizzo della lima deve seguire una sola ed unica direzione. Cambiare verso può essere infatti causa di lesioni e lievi spaccature dell’unghia che col tempo possono degenerare.

    5- Utilizzare solventi con acetone

    togliere smalto

    Molto spesso sono quelli più economici ma i solventi contenenti acetone sono dei veri e propri nemici delle unghie che, a lungo andare, si indeboliscono e non crescono come dovrebbero naturalmente. E’ bene badare all’Inci del solvente e sceglierlo quindi privo di acetone.

    6- Usare i cotton fioc per correggere i difetti

    cotton fioc

    E’ un rimedio last minute ma molto spesso finisce per peggiorare la situazione della manicure. Si consiglia di scegliere uno strumento più preciso, come un vecchio pennellino per trucco inutilizzato da bagnare con il solvente.

    7- Andare di fretta

    soffiare smalto

    Niente di più sbagliato, lo smalto necessita di tempo per asciugarsi completamente. Ritagliati un momento completamente tuom dedicato alla bellezza: in questo modo lo smalto asciugherà perfettamente. In più, si consiglia di non affidarsi a prodotti che promettono un’asciugatura rapidissima: questi, molto spesso, disidratano e seccano l’unghia.

    8- Esagerare con le quantità di smalto

    troppi strati

    Non sapersi regolare con la quantità di prodotto da applicare rischia di compromettere il risultato finale della manicure. E’ meglio realizzare più strati, ma sottili, piuttosto che eccedere con passate di colore troppo imponenti che ritardano l’asciugatura, macchiano molto spesso le dita e favoriscono l’insorgere di bollicine di prodotto sull’unghia.

    9- Mettere lo smalto quando fa molto caldo

    smalto al caldo

    Se ci si reca al mare o si vive in un posto molto caldo e umido si consiglia di non applicare costantemente lo smalto. L’umidità e le alte temperature non permettono al prodotto di asciugarsi bene.

    10- Agitare la bottiglietta di smalto

    agitare smalto

    E’ un gesto che molto spesso viene spontaneo ma è decisamente dannoso per la buona riuscita della manicure. Agitare gli smalti, infatti, favorisce la formazione di bolle d’aria all’interno del prodotto causando una stesura difficoltosa sulle unghie.