Manicure brasiliana, una nuova tecnica per stendere lo smalto

da , il

    manicure brasiliana

    La manicure brasiliana non è ancora molto nota tra le donne italiane, ma diventerà presto un must irrinunciabile. Per avere mani in primo piano è necessario che siano sempre curate perfettamente. Non tutte hanno grande abilità con lima e pennello ed è facile sbagliare stendendo lo smalto. Oggi impariamo questa nuova tecnica che si propone come rimedio facile e veloce anche per chi di solito rinuncia allo smalto per mancanza di tempo e precisione.

    Il trattamento delle unghie inizia sempre nello stesso modo: bisogna ammorbidire le cuticole, lasciando le mani a mollo in acqua tiepida, dare una forma alle unghie usando la lima di cartone, eseguire un peeling magari con una spugna al fine di lucidarle e chiudere questo trattamento con una base protettiva. Fino a qui niente di nuovo.

    Iniziamo ora la seconda fase, quella per stendere lo smalto. Selezionate un colore, per scegliere guardate il nostro post con tutte le tendenze della stagione. Applicate lo smalto come viene, senza pensare alle sbavature (sporcandosi pure le dita). Se volete che il colore sia brillante, fate un doppio passaggio.

    Quando lo smalto è asciutto, potete rimuovere l’eccesso di colore con il bastoncino di ciliegio. Poi avvolgete questo strumento con un po’ di cotone e immergetelo nell’acetone. Ora potete andare a rifinire l’unghia lungo il perimetro. Et voilà, il gioco è fatto.

    Medicina estetica