Mani screpolate: 5 rimedi fai da te

In inverno le mani screpolate sono un problema con cui tutte siamo costrette a convivere. Oggi vediamo insieme come si possono combattere le screpolature con 5 semplici consigli e rimedi naturali.

da , il

    Le mani screpolate in inverno con il freddo e il maltempo sono un problema che affligge moltissime donne. Le mani sono tra le parte del nostro corpo più esposte ad agenti esterni e sono spesso lo specchio dello stato di attenzione che rivolgiamo alla cura del nostro corpo. Mani screpolate, oltre a trasmettere trascuratezza, rischiano col tempo di procurare fastidio e se non addirittura dolore. Allora corriamo ai ripari cercando di prenderci cura delle nostre mani partendo da un’efficace routine cosmetica quotidiana tentiamo di prevenire il problema con trattamenti mirati.

    Detersione corretta

    In inverno per evitare che le mani si secchino troppo è importante detergerle con acqua tiepida e asciugarle con cura in modo da non stressarle. Se avete già le mani screpolate cercate di tamponarle con panni morbidi per evitare di irritarle ulteriormente. Inoltre è necessario utilizzare con saponi delicati che non aggrediscono in modo eccessivo la cute, se in commercio non trovate quello adatto a voi potete realizzare in casa una pasta detergente mescolando 50 g di farina di mandorle dolci, 20 g di olio di mandorle, 20 g di succo di limone e 40 g di brandy. Le vostre mani saranno morbide e idratate.

    Routine quotidiana

    Per avere mani idratate è necessario curarle tutti i giorni e applicare alcuni piccoli accorgimenti. Cercate di proteggere sempre la pelle delle vostre mani indossando un paio di guanti di lana quando vi esponete a temperature più rigide e di gomma o monouso quando lavate i piatti o maneggiate dei detersivi in modo da riparare le mani dagli agenti aggressivi contenuti in questi prodotti. Per la vostra routine quotidiana utilizzate sempre, mattina e sera, una buona crema idratante in questo modo la pelle sarà più morbida ed elastica prevenendo così le fastidiose screpolature. Potete realizzare un’ottima crema nutriente utilizzando 200 g di farina di mandorle dolci, 50 g di farina di mandorle amare, 3 tuorli d’uovo, 400 g di miele. Incorporate gli ingredienti facendoli sciogliere a bagnomaria e, quando il composto si sarà raffreddato, applicatelo sulle mani. Vista l’assenza di conservanti è necessario conservare la vostra crema fai da te in frigorifero.

    Impacchi e maschere

    In inverno le cure quotidiane possono non essere sufficienti per evitare la screpolature, in questo caso è necessario intervenire con dei trattamenti specifici. Per idratare e nutrire le mani sono ottimi gli impacchi con gli oli essenziali o con l’olio extra vergine di oliva, perfetto per idratare la mani. Un rimedio d’urto nel caso di mani secche e screpolate è l’applicazione di una buona maschera idratante che potrete preparare a casa mischiando la polpa di un avocado con un tuorlo d’uovo a cui aggiungere il succo di mezzo limone. Un ingrediente ottimo per prevenire screpolature e rendere la pelle delle vostre mani più idratata è il burro di karitè. Applicatene uno strato sulla pelle prima di andare a dormire e indossate un paio di guanti di cotone da tenere tutta la notte. La mattina dopo avrete mani lisce come la seta.

    Crema idratante fai da te

    Ecco un’ottima ricetta fai da te per ottenere una crema idratante efficace contro la screpolatura delle mani. Vi occorrono 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 20 grammi di cera d’api, 5 gocce di olio essenziale alla mandorla e 20 grammi di acqua di rosa. Sciogliete la cera d’api a bagnomaria aggiungete l’olio e, una volta raffreddato il composto, aggiungete l’acqua di rose e l’olio essenziale amalgamando il tutto. Conservate la crema in frigorifero e applicatela tutti i giorni, mattina e sera.

    Scrub naturale fai da te

    Se sentite di avere mani molto secche il consiglio è quello di procedere con un leggero scrub naturale. Ecco una ricetta fai da te davvero efficace e semplicissima da ottenere. Vi serviranno 2 cucchiai di zucchero di canna, 1 cucchiaio di miele e un po’ di succo di limone. Se la vostra pelle è sensibile, delicata o avete già screpolature sostituite lo zucchero con il bicarbonato. Massaggiate con il composto e lasciate agire per una decina di minuti per poi rimuovere il composto con acqua tiepida.