Make up per la Befana, i consigli

da , il

    make up da befana

    Dopo il trucco da strega e quello da vampira, non potevamo non osare anche il make up da perfetta befana, ovviamente in stile sexy. Le vecchine bruttarelle le lasciamo appese al camino. Hai in programma una festa con bambini o un party, magari in una bella discoteca? Nel primo caso il consiglio è di scegliere un trucco scherzoso, non esagerate troppo con il nero (potreste fare un po’ effetto ai bimbi) e magari indossate uno strano cappello o un fazzoletto colorato. Per il secondo evento, invece, abbandonate fazzoletto e cappello, molto meglio i capelli sciolti o una bella parrucca nera (potreste riciclare quella di Halloweew).

    Per il make up non ci sono tante cose da sapere: vi servono ombretto nero, perché gli occhi sfumati di grigio scuro sono di rigore, e tanta matita. Poi, visto che siete befane e non streghe, usate dei brillantini e in viso e sullo scollo del vestito. Poi disegnate un favoloso neo in stile Monroe.

    Chi ha la mano più esperta può stendere dell’ombretto viola sulla palpebra, e sfumatelo molto verso l’esterno e sulla piega palpebrale con il marrone. Disegnate bene le sopracciglia, magari ripassandole con la matita nera, e procedete poi ad ispessirle all’angolo interno.

    Usate poi la tecnica furiggine. Sporcatevi le dita con ombretto nero in polvere e sporcatevi un po’ la faccia, poi con un pennello sfumatela. Deve essere tutto molto leggero.