Make up, il trucco per le ragazze giovani

da , il

    Arriva un’età in cui si ha voglia di dimostrare più anni, si vuole essere sexy e attirare l’attenzione di qualche ragazzo. I cosmetici sembrano essere un’arma vincente, anche se creano diversi problemi se non si sano applicare nel modo giusto. Ecco allora qualche consiglio per un trucco per le giovani ragazze.

    Care mamme è inutile nascondere ombretti e rossetti, meglio insegnare. Si passa una fase in cui le adolescenti (pure a me è capitata) girano per la strada truccate come clown: segni del fondotinta, matita sbavata, tonalità sbagliate. Aiutiamole a non essere volgare e a usare i cosmetici correttamente.

    La cosa migliore sarebbe regalare un seduta da una visagista (molto chic, da vera diva e ci sono anche online). Verranno consigliate da un’esperta e potranno, una volta a casa, mettere in pratica ciò che hanno imparato.

    Se avete occhiaie e foruncoli, applicare poi un correttore beige simile al colore della propria pelle, non fluido, ma in crema ben coprente, cioè ricco di pigmento, solo sui brufoli o sulle eventuali macchie da coprire (occhiaie comprese). Poi tamponare con un kleenex per togliere gli aloni. Niente fard e terre in presenza di brufoli!

    La sopracciglia ha un’importanza vitale, ma attenzione: la forma delle sopracciglia incide sull’occhio ma anche su tutto il resto del viso. Non fatelo da sole. Per gli ombretti la scelta è libera e il “gioco” è lecito; se si dimostrerà qualche anno in più di quelli anagrafici, poco male. Bisogna sapere, però, che se verranno applicati i colori nello spazio che va tra la ciglia superiori e la piega naturale dell’occhio si otterranno trucchi “tranquilli”, cioè poco evidenti.

    L’ eyeliner e pure la matita sono strumenti complicati. Il Mascara deve essere tassativamente nero; se si vuole, si può applicarne uno colorato solo sulle punte.

    Foto tratte da

    commercialpointjob.it media.libero.it styleforstyle.it