Make up: i prodotti più economici

da , il

    Sappiamo benissimo che, soprattutto per le make up addicted, le spese per il trucco a volte diventano davvero esorbitanti, e se non sappiamo resistere ad una nuova collezione di Guerlain o se la limited edition di Make Up For ever, tanto per citarne una, significa obbligo d’acquisto allora dovremmo imparare a regolarci, perché non tutte possiamo permetterci di spendere mensilmente più di una certa cifra solo in prodotti cosmetici, anche perché spesso il trucco va di pari passo con gli accessori e l’abbigliamento, e si finisce per rimanere al verde non avendo fatto nessun acquisto davvero “solido”.

    Per chi volesse qualche utile consiglio su come risparmiare sul maquillage ci sono delle buone notizie, perché esistono vari metodi per aggirare le spese, partendo dal presupposto che in Italia, purtroppo, questi prodotti costano di più che negli altri paesi.

    Se proprio non volete fare acquisti online, che al momento è una delle migliori soluzioni, basta conoscere quali sono le marche più economiche. Facciamo un esempio di come “costruire” in nostro beauty case spendendo veramente poco. Le marca principale è Kiko, dove la qualità è buona e i prezzi sono davvero bassi.

    Partiamo dalla base trucco, possiamo optare per una crema Cera di Cupra per pelli giovani a 4,50; per il fondotinta si può scegliere tra quelli di Avon che in offerta si trovano anche a 8/9€. Il miglior correttore di questa fascia è il Kiko Full Coverage Concealer 7€ circa.

    Le palette più consistenti sono quelle della Bella Oggi, che , in base alle dimensioni, vanno dagli 8 ai 20€; se preferite avere ombretti singoli, quelli di Kiko possono andar bene, a 3€ o poco più; sempre da Kiko troviamo la Kajal per interno ed esterno occhi a 4€ e il mascara Extra Curl a 3,90€.

    Le amanti del blush non potranno rinunciare al fard hi tech di Deborah, 7€ o alla cipria di Bottega Verde, 9€ mentre per le labbra è preferibile, per risparmiare, usare le lip pencil di Kiko super resistenti a soli 4€.

    Avremo così speso davvero poco, se pensiamo che con 60€ c’è chi ci compra soltanto una palette o un paio di blush!