Lima unghie: i consigli per scegliere quella giusta

Come scegliere la lima per unghie più adatta a noi? Scopriamo insieme i consigli che ci guidano alla scelta della lima unghie giusta per una manicure perfetta.

da , il

    Sei alla ricerca di una lima unghie? Ecco i consigli per scegliere quella giusta affidandosi a parametri oggettivi come forma, materiale e ruvidità. Scopriamo insieme come scegliere la lima per unghie più adatta alle nostre esigenze per una manicure impeccabile, anche a casa propria.

    L’importanza della lima

    La scelta della lima è fondamentale per la realizzazione della manicure fai da te. Limarsi le unghie, nello specifico, è uno step imprescindibile per sfoggiare mani ed unghie sempre curate e consente, inoltre, di accorciare le unghie, dare loro la forma che desideriamo e lucidarne la superficie rendendola più uniforme e regolare. Per questo esistono vari tipi di lima ed alcuni parametri oggettivi da conoscere prima di procedere all’acquisto.

    La ruvidità

    La ruvidità è solitamente indicata con il numero Grit, metro di valutazione della grana della lima. Per le unghie naturali occorrono una lima con grana 100/180 per limare i bordi delle unghie, una 240/320 per i lati e, infine, un mattoncino buffer per levigarne la superficie e renderla uniforme. Per le unghie ricostruite le lime devono avere, invece, una grana nettamente inferiore onde evitare di rovinarle.

    La forma della lima

    Esistono tre formati di lima per unghie tra cui poter scegliere, in base alle proprie esigenze e alla propria tipologia di unghia. Scegliere la più giusta non è mai semplice ma è possibile seguendo alcuni preziosi accorgimenti.

    La lima boomerang

    La lima curva, anche detta “a banana” o boomerang, è l’ideale per la ricostruzione delle unghie, per limare la zona delle cuticole e per smussare gli angoli esterni dell’unghia rendendola ovale o tondeggiante.

    La lima dritta

    Trovare la forma perfetta per le proprie unghie non è semplice ma la lima dritta (o strait) rappresenta un valido aiuto: questa tipologia di lima, infatti, è l’ideale per accorciare e per dare all’unghia qualsiasi forma, da quella quadrata a quella a mandorla.

    La lima mezzaluna

    La lima mezzaluna, nota anche come Jumbo o Mambo, presenta un lato dritto e uno stondato ed è quindi adatta ad assolvere le funzioni della lima dritta e della lima boomerang.

    Il materiale della lima

    Dopo la forma, anche il materiale riveste il suo ruolo nella scelta della lima ideale. Sono tante, infatti, le tipologie di lime che si distinguono per il materiale di cui sono fatte, e altrettante le funzioni che esse adempiono. Scopriamole insieme.

    La lima in metallo

    La lima in metallo, a causa della sua grana media e del suo essere molto rigida, dovrebbe essere adoperata solo su unghie robuste e naturali e va decisamente maneggiata con cura. Suggeriamo questo tipo di lima solo alle professioniste e alle più esperte.

    La lima di legno

    Le lime in legno sono molto più flessibili e delicate delle precedenti e si addicono quindi a tutti i tipi di unghie, comprese quelle fragili e che tendono a sfaldarsi. L’inconveniente è che non essendo lavabili sono assolutamente personali e non vanno date in prestito o scambiate.

    La lima in vetro

    Suggeriamo a tutte di acquistare almeno una volta una lima in vetro. Queste lime, infatti, grazie alla loro grana molto sottile, sono perfette per tutti i tipi di unghie, sono lavabili e durano davvero un’eternità. Naturalmente, essendo in vetro, bisogna prestare attenzione agli urti.

    La lima in plastica e la lima in cartone

    Le lime in plastica e le lime in cartone sono senza dubbio le più maneggevoli e pratiche da utilizzare. Le prime, lavabili e disinfettabili, sono perfette per le nail artists e le estetiste dedite alla ricostruzione; le seconde, invece, sono economiche e ideali da portare in borsetta per i ritocchi dell’ultimo minuto.

    La lima a mattoncino

    Per le amanti della praticità suggeriamo, infine, la lima a mattoncino in grado di lucidare e levigare le unghie. Di solito queste lime presentano un lato lucidante e uno opacizzante ed essendo molto flessibili sono ideali per le unghie naturali.

    Medicina estetica