L’epilatore silk epil è un buon metodo di depilazione?

da , il

    depilazione con epilatore elettrico

    Molte donne con l’epilatore silk epil hanno risolto una volta per tutte il fastidioso problema dei peli superflui, altre invece lo ritengono un aggeggio infernale in grado di provocare un dolore incredibile e una marea di peli incarniti. Bisogna dire che la verità sta nel mezzo, o meglio il funzionamento o meno di un metodo di depilazione dipende da fattori soggettivi come il tipo di pelle, la predisposizione alle follicoliti, la quantità e la resistenza dei peli e anche il livello di sopportazione del dolore, per cui quello che funziona per una può non funzionare per un’altra, l’importante però è conoscere i vari metodi di depilazione in modo da sapere cosa ci si può aspettare.

    Oggi vogliamo parlarvi della depilazione fai da te con l’epiltore elettrico. Volgiamo svelarvi alcuni trucchetti per utilizzare al meglio il silk epil e cercheremo di capire insieme se è un buon metodo di depilazione.

    Come depilarsi con il silk epil

    Per ottenere una pelle liscia e priva di peli è importante utilizzare l’epilatore elettrico in modo corretto. Per ottenere un buon risultato l’epilatore va utilizzato con peli lunghi almeno tre millimetri, va passato sulla zona da trattare contropelo ed è importante tenere la pelle tesa, in questo modo si riduce il dolore. Il silk epil va passato sulla zona da depilare con movimenti lenti in modo da permettere alle pinzette di pinzare tutti i peli e può dover essere ripassato più volte sulla stessa zona.

    Trucchetti per utilizzare il silk epil

    Il silk epil è un metodo di depilazione che rimuove i peli strappandoli dalla radice, per ridurre al minimo il possibile fastidio vi consiglio di utilizzarlo dopo aver fatto una doccia calda, in questo modo i pori sono aperti, inoltre se proprio non sopportate lo strappo potete anestetizzare la zona utilizzando del ghiaccio o provare ad applicare del talco sulla pelle. Per evitare invece l’insorgere di peli superflui è molto importante fare uno scrub sulle zone da depilare almeno una volta a settimana o passare un guanto di crine in modo da rimuovere la cellule morte. Infine ricordatevi che se sopportate a stento il fastidio provocato dall’ epilatore sulle gambe per depilare ascelle e inguine vi conviene utilizzare altri metodi.

    Il silk epil è un buon metodo di depilazione?

    Se è utilizzato nel modo corretto il silk epil da ottimi risultati perchè permette di rimuovere i peli a lungo senza dover essere schiave dell’appuntamento dall’estetista, quindi in questo caso è un buon metodo di depilazione, se però viene usato senza far regolarmente un buono scrub o se alternato al rasoio può diventare una tortura e dare risultati pessimi. Ricordate però che l’epilatore elettrico permette di avere gambe lisce per un paio di settimane, se volete risolvere il problema peli in modo definitivo sono altri i metodi da provare.

    Se cercate ulteriori consigli per risolvere il problema dei peli superflui vi consiglio di dare un’occhiata a questi post:

    Depilazione in estate: quale metodo usare?

    Depilazione: i migliori epilatori

    Depilazione: come usare il rasoio

    Depilazione laser per una pelle perfetta

    Ceretta: trucchi per non soffrire troppo

    Medicina estetica