Italian Tattoo Artists 2010, oggi e domani a Torino

da , il

    schiena tatuata

    Inizia oggi a Torino la grande kermesse dedicata alla decorazione della pelle. È l’Italian Tattoo Artists 2010, l’evento che richiama molti appassionati del genere. Per l’esattezza al PalaRuffini si sono dati appuntamento circa sessanta artisti e numerosi espositori. Si potranno ammirare disegni, veri e propri capolavori, osservare i tatuatori all’opera, che da una semplice idea ricavano un quadro sulla pelle. Tra gli esperti, ci saranno anche maestri di genere, come il puro stile polinesiano, il tribale o quello old e new school. Partecipare a questo evento è davvero molto interessante, anche se i tatuaggi non sono una vostra mania.

    Per chi se ne intende, sappiate che questo weekend a Torino ci saranno anche il savonese Alex Nardini, uno dei migliori artisti a livello europeo, a Stefano Gambini, aostano di fama internazionale. E si metteranno a disposizione del pubblico. Per i visitatori, infatti, ci sarà l’opportunità di conoscere le ultime tendenze in fatto di stili, ma anche la possibilità di farsi tatuare, tra le 10 e le 23, da uno di questi maestri italiani.

    Lo so, un raduno come questo non è probabilmente il luogo migliore dove farsi tatuare, ma in realtà sono sempre molte le persone che decidono proprio alle convention di aggiungere un’opera alla collezione, magari proprio sfruttando la presenza di alcuni maestri.

    Italian Tattoo Artists si pone soprattutto come un luogo, dove informare e dare consigli alle persone che si vogliono avvicinare al mondo dei tatuaggi per far si che sappiano riconoscere, una volta fuori, chi lavora bene e chi no. Perché spesso la gente si rovina, proprio come per la chirurgia plastica.