In inverno vi mancherà lo smalto colorato? Ecco la soluzione

da , il

    smalto inverno 2011 colorato

    Di solito quando si pensa allo smalto durante il periodo dell’inverno in mente ci si focalizzano solo colorazioni cupe, tetre scurissime, che rispecchiano alla perfezione i tono tipici di questa stagione. Pare che ultimamente, con l’aiuto delle nuovissime tendenze moda, la situazione sia leggermente cambiata in meglio, ci sono infatti moltissimi brand del settore che propongono spesso a tutte noi nuances molto particolari che mai immagineremmo poter indossare anche nella stagione a cavallo tra l’autunno e l’inverno. Oggi ho deciso di presentarvi una collezione di questo tipo che, sono certa, sarà decisamente in grado di stupirvi!

    Per la prossima stagione autunno-inverno 2011/2012 preparatevi a dei veri e propri colpi di scena in fatto di colori di smalto, vedrete! Certo, esisteranno ancora i classici colori da sempre indossati come il grigio o il marrone, ma, pian, piano si faranno spazio tra la mischia anche altre tipologie di nuances che, io personalmente, non vedo l’ora di indossare!

    A questo proposito il celebre marchio China Glaze ha ideato due collezioni di smalti chiamate Metro: Uptown e Downtown, due linee strepitose che, sicuramente, saranno in grado di farvi completamente impazzire grazie al loro essere cool e di tendenza. Ma lasciamo stare i dettagli generali ed andiamo più nello specifico.

    La prima collezione, la Downtown, comprende, da come potete notare dall’immagine, smalti finish matt che vanno dal giallo fino ad arrivare ad un magico verde quasi oliva, passando per il fucsia e per due tonalità di blu, una arricchita addirittura da una serie infinita di glitter che donano alle nostre unghie uno speciale effetto luminoso.

    La lunea Uptown si concentra invece, nello specifico, su alcune tonalità e sfumature del fucsia e del rosso proponendoci davvero una varietà di colori davvero ampissima, quasi impensabili! Anche qui parliamo di 5 tonalità matt e di una glitter che non può assolutamente mancare!

    Allora, avete già scelto il vostro preferito per la prossima stagione?

    Medicina estetica