Il piercing alla lingua può danneggiare il vostro sorriso

da , il

    diastema piercing lingua

    Un paio di labbra sapientemente truccate con i colori più alla moda possono essere sexy, ma se le labbra in questione non sono assolutamente perfette si formeranno antiestetici grumi, piegoline e pellicine. E l’effetto finale, purtroppo, non sarà affatto soddisfacente. Allo stesso modo, un piercing sulla lingua potrebbe darci quell’aria sensuale e alternativa che tanto desideriamo ma se è accompagnato a denti storti e smalto danneggiato tutta la carica sexy del piercing andrà persa. E se proprio quel piercing fosse la causa del vostri problemi? Sembra impossibile ma spesso è così!

    Si sa che, in generale, tatuaggi e piercing possono essere pericolosi, ma avete mai preso in considerazione il fatto che possano danneggiare anche la vostra bellezza? Nel caso dell’amatissimo piercing sulla lingua è dimostrato che i danni che può fare alla bocca e al sorriso sono davvero tanti.

    Bisogna fare molta attenzione ai piercing sulla lingua perché il malefico bottoncino, sfregando sulla superficie dei denti (e in particolar modo sugli incisivi) può favorirne l’allontanamento (chiamato anche diastema). Avete in mente il diffuso spazietto tra i due incisivi che proprio sexy non è? Ecco, se proprio non volete rinunciare al vostro piercing dovrete aspettarvelo.

    Se finora vi hanno solo messo in allarme riguardo ai pericoli dei piercing fai da te, provate a prendere in considerazione anche questo aspetto della faccenda prima di bucarvi la lingua. Potreste ritrovarvi con uno spazio nero tra i denti (per il quale sarebbero necessari un paio di anni con l’apparecchio ortodontico), nonché lesioni allo smalto, microtraumi e fastidiosi ascessi. Ne vale davvero la pena?