I migliori beauty look Primavera/Estate 2014 dalla New York Fashion week [FOTO]

da , il

    Scopriamo insieme i migliori beauty look Primavera/Estate 2014 dalla New York Fashion Week: le sfilate sono ancora in atto, e mentre una delle città più famose al mondo per il richiamo del fashion freme sotto gli eventi e le presentazioni che animano la Grande Mela in questa settimana e fanno accorrere addetti ai lavori da ogni parte del mondo, noi dall’altra parte dell’oceano siamo curiosi di sapere quali saranno le tendenze beauty che ci conquisteranno durante la prossima stagione estiva 2014.

    Prima di scendere nei dettagli possiamo dirvi cosa abbiamo imparato da questa New York Fashion Week: la prossima estate il vero trend sarà quello di puntare a look il più naturali possibile. Una grande attenzione è rivolta all’omogeneità dell’incarnato, le sopracciglia sono folte e anch’esse naturali: insomma le modelle non sono affatto artefatte nel beauty look e per questo è facile identificarsi e immaginarsi con questo genere di look. Il vero focus saranno le labbra con il rossetto arancio tangerine che ha davvero impazzato su tutte le passerelle: un colore “difficile” da portare, siamo davvero curiose di sapere che effetto farà su noi donne normali fuori dalle luci della ribalta.

    Novità make up

    Anche se è ancora difficile delineare con chiarezza tutti i trend della prossima stagione, possiamo già farci un’idea di quali saranno i punti chiave del beauty 2014. Sulle passerelle fino ad ora abbiamo visto sfilare modelle con labbra come caramelle: colori come rosa pastello, rosso ciliegia e arancione tangerine vengono applicati in modo pieno e definito. Una tendenza decisamente pop che contrasta invece con la scelta di lasciare l’incarnato il più naturale possibile. Le modelle di Jilly Stuart sono andate in passerella con occhi magnetici caratterizzati da un gioco di contrasti chiaro-scuro: una linea intensa di matita e ombretto nero fuliggine dalla palpebra fino all’arco sopraccigliare a contrasto con una pennellata di blu shimmer agli angoli interni degli occhi. Anche il verde nelle sue tonalità più acide e il viola non mancano tra gli ombretti ed eyeliner utilizzati dai make up artist in passerella.

    Capelli e acconciature

    Per quanto riguarda le nostre teste assistiamo ad una duplice tendenza, da un lato un voglia di naturale, come nella sfilata di Alexander Wang in cui le modelle hanno solcato la passerella con la chioma, appunto, “al naturale” con una particolare attenzione al volume per creare al contempo un effetto grunge e glamour, dall’altro le acconciature trovano un posto d’onore, e sono più semplici da realizzare di quanto non possa sembrare di primo acchito. La famosa pony tail, meglio conosciuta come coda di cavallo, ha sfilato sulle passerelle di Christian Siriano in una versione naturale e spettinata e in quella di Jason Wu in una versione liscissima. Rebecca Minkoff, invece, si è ispirata a Frida Kahlo per le acconciature: sottili trecce a spiga di grano vengono a loro volta intrecciate tra loro e appuntate intorno al capo per un effetto chic e spettinato al contempo. Anche lo chignon si conferma tendenza: sia nella sua forma più classica sulla sommità posteriore del capo, sia rielaborato in una versione più morbida e posto ai lati e sul davanti della testa.