I make up più belli visti alle sfilate Parigi Haute Couture

da , il

    I make up più eccentrici e i look più improbabilmente chic si ritrovano combinati con abiti da sogno due volte all’anno durante le sfilate haute couture. Le sfilate dell’alta moda con i loro abiti preziosi e inavvicinabili e i look eccentrici, in alcuni casi addirittura esagerati, sono il luogo in cui l’estro e l’eleganza si fondo tra loro per dare vita a sogni ad occhi aperti. Se dalle sfilate del pret-à-porter escono i trend che influenzeranno lo street style, dall’haute couture escono dei veri capolavori creativi e anche se sono, quasi tutti, impossibili da riproporre nella quotidianità sono piacevoli da ammirare.

    Se gli abiti proposti durante le sfilate haute couture sono meravigliosi da vedere ma praticamente impossibili da indossare per noi comuni mortali, lo stesso discorso vale per i look visti durante queste sfilate. Concediamoci un momento di svago ammirando i make up e le acconciature più belli visti durante le sfilate Paris Haute Couture Spring 2012.

    Sulle passerelle della haute couture hanno sfilato modelle con acconciature stravaganti. Chanel ha proposto un’acconciatura frise da moderna moglie di Frankenstein, Giambattista Valli ha creato raccolti unici arricchendo un classico chignon con inserti di ortensie colorate, a tema naturalistico è anche la proposta di Galante, uno chignon da ninfa decorato con bambu e fiori. Eccentrica la proposta di Jean Paul Gautier che rende omaggio a Amy Winehouse truccando e acconciando le modelle secondo lo stile della cantante, sempre elegante Armani che propone un raccolto messy arricchito con velette e fascinator very chic.

    Per ciò che riguarda il make up durante le sfilate di Parigi si è visto tutto e il contrario di tutto. Dior propone un trucco bon ton un po’ retrò da vera lady, Elie Saab gioca con un lashee look estremo, ma ben bilanciato da una base fresca e luminosa, Stephane Rolland propone un trucco occhi drammatico in total black, mentre Chanel sceglie un trucco smokey nei toni del blu. I look più eccentrici sono senza dubbio quello proposto da Givenchy che omaggia Ethel Granger e il face painting effetto matchy make up-dress visto sulla passerella di Alexis Mabille.