I look delle finaliste di Miss Italia 2011, tutte le foto

da , il

    Sono state scelte ieri sera le prime finaliste di Miss Italia 2011 e già si fanno pronostici su chi sarà eletta reginetta quest’anno. Io personalmente non sono un amante dei concorsi di bellezza e trovo che in molti casi siano esasperate e portate all’eccesso le aspirazioni delle ragazze che vi partecipano, ma nel nostro paese Miss Italia non è un semplice concorso, è una vera e propria istituzione e come tale riesce sempre ad attirare l’interesse. Noi non ci lanceremo in previsioni sull’eventuale vincitrice, ma faremo ciò che sappiamo fare meglio, cioè un’analisi su trucco e “parrucco” delle 30 finaliste.

    Una delle novità più significative di quest’anno è l’apertura del concorso a ragazze con una taglia 44, in fondo Miss Italia deve mostrare la reale bellezza delle ragazze del nostro paese, non è certo un casting per modelle di haute couture, e quindi è giusto che sfilino ragazze con una taglia normale e con fisici sani.

    Lasciando da parte il discorso delle taglie che suscita sempre infinite discussioni e polemiche passiamo ad analizzare i look delle ragazze. Nulla di nuovo nelle foto di rito, capelli sciolti per tutte, costume d’ordinanza e trucco leggero, una buona base per uniformare l’incarnato e un trucco occhi in toni neutri per enfatizzare lo sguardo senza però mai uscire dal recinto del look acqua e sapone.

    Durante le serata il look riproposto è all’incirca lo stesso, si tratta di un concorso di bellezza e quindi si enfatizzano i pregi delle ragazze senza stravolgere troppo il loro aspetto con trucchi intensi. Unica concessione al glamour si ha durante le sfilate, qui abbiamo potuto ammirare acconciature un filino più elaborate, sono comparsi qua e la dei semi raccolto, degli accenni di chignon e alcuni fiori tra i capelli, e il make up è stato intensificato leggermente in modo da armonizzarsi meglio con gli abiti eleganti. Tirando le somme se cercate qualche spunto per un look acqua e sapone potete copiare il make up delle Miss, per tutto il resto i punti di riferimento rimangono senza ombra di dubbio le sfilate e i red carpet.

    Dolcetto o scherzetto?