Helena Rubinstein make up per Ter et Bantine

da , il

    HR Make up 2011

    Il trucco per il 2011 deve essere naturale. Almeno questa è la tendenza di Arianna Cattarin, makeup artist per Helena Rubinstein, che ha creato un trucco nude, perfetto da indossare di giorno e la sera, e soprattutto per rappresentare la collezione Ter et Bantine spring/summer 2011. Non vi sto dicendo che lo smokey eyes non sarà più in primo piano. Resta un ever green del make up, ma ci sono delle alternative più portabili, anche nel corso della giornata. Alla base di questo nuovo trucco c’è una pelle molto idrata, massaggiata. Insomma, una pelle curata, perché è lei la vera protagonista. Vediamo insieme come realizzarlo.

    La base ovviamente è tutto perchè la pelle deve essere perfetta. Dovete quindi stendere un fondo leggero, in questo caso è stato usato Color Clone Hydra 24-H, e coprire le imperfezioni con un filo di correttore (Magic Concealer). La zona T va trattata diversamente: è il punto in cui la pelle è più grassa e tende a essere lucida, quindi passate della cipria trasparente (Color Clone Pressed Powder) per opacizzare.

    Ora veniamo al resto. Gli zigomi, solo la parte alta, sono enfatizzati da un ombretto taupe. Le ciglia sono evidenziate con il mascara, il nuovo Lash Queen Sexy Blacks, e spazzolate con un brush pulito. Per delineare gli occhi, Cattarin ha usato una matita grigio scuro e un mix di ombretti setosi beige, fango e burgundy.

    Il nude per eccellenza sono le labbra, naturali, molto idratate e messe in risalto da un rossetto color carne, il Wanted Rouge 301 Delight.

    Medicina estetica