Garnier contro il cancro della pelle

da , il

    Evviva! Manca poco alle nostre tanto sospirate vacanze al mare e agli amatissimi bagni di sole. Attenzione però, per esporsi con prudenza, è necessario seguire alcune regole molto importanti.

    Il sole fa bene e migliore l’umore ma può anche essere uno di nemici più importanti per la nostra pelle. Garnier lo ha capito da tempo ed infatti sostiene la Lega Europea contro il Cancro.

    Con i prodotti solari Garnier potrete regalarvi la tanto sospirata tintarella in tutta sicurezza e seguendo le regole d’oro che la casa cosmetica e la Lega Europea contro il Cancro ci suggeriscono.

    Evitare prolungate esposizioni al sole nelle ore più calde.

    Proteggersi sempre con accessori quali cappello, t-shirt, occhiali da sole.

    Riparare neonati e bambini dall’esposizione al sole: un’attenzione particolare va riservata proprio ai più piccoli perchè la prolungata esposizione al sole di neonati e bambini accresce il rischio di cancro della pelle in età adulta. Usate per loro una protezione totale e assolutamente niente sole nelle ore più calde.

    Applicate con frequenza i prodotti solari: non pensate assolutamente che, una volta applicata la crema la mattina, questa duri per tutto il giorno: i prodotti solari devono essere applicati con frequenza, soprattutto dopo aver nuotato, essersi bagnati o asciugati. La continua applicazione dei prodotti solari non prolunga tuttavia la durata della protezione: quando si esaurisca l’efficacia del prodotto applicato la ri-applicazione dello stesso porta ad un’esposizione prolungata e, di conseguenza, ad una sovraesposizione ai raggi UV.

    Ringraziamo l’ufficio stampa per le informazioni e le immagini.