Fumo: che effetti ha sulla nostra bellezza?

da , il

    Donna

    Il fumo fa male, su questo punto non c’è dubbio: quello che però molte di noi sottovalutano è l’effetto devastante che questa abitudine può avere sulla nostra pelle e sulla nostra bellezza. Non serve a nulla spendere un sacco di soldi in creme o estetista quando poi fumiamo un pacchetto di sigarette al giorno. Colorito spento, denti gialli, occhiaie e rughe sono solo alcuni dei problemi che possono guastare il nostro aspetto e renderci non certo splendenti. Anche i capelli risentono degli effetti del fumo e, pensate, anche l’abbronzatura che, nelle fumatrici, invecchierebbe la pelle sei volte di più che nelle donne che hanno detto addio alle sigarette.

    Se ci tenete molto alle vostre chiome sappiate che il fumo è responsabile della perdita di capelli, li fa imbiancare prima e li inaridisce. Anche in questo caso è quindi inutile spendere un sacco di soldi tra parrucchiere e impacchi per capelli…

    Ma veniamo alla pelle: mai sentito parlare di radicali liberi? Sono i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo e delle rughe. “Grazie” al fumo la pelle perde il suo colorito naturale e assume un aspetto grigio e poco salutare.

    Favorisce la comparsa di rughe e la pelle perde così la sua elasticità.

    E cosa vogliamo dire della cellulite, croce di ogni donna? Il fumo potenzia il processo di atrofizzazione dei capillari sottocutanei favorendo la comparsa di inestetismi come la couperose e la cellulite.

    Vi basta per dire addio alle “bionde”?