French manicure fai da te, per essere sempre in ordine

da , il

    Come realizzare una french manicure fai da te per essere sempre in ordine? Per chi è abituata a mettersi solo lo smalto, pensare di disegnare delle lunette bianche può sembrare complesso. Invece non è così. Basterà solo sapere come fare e quali sono i passaggi che dovete seguire prima di stendere lo smalto: ovviamente è tutta una questione di mano ferma e le prime volte il risultato potrebbe non essere proprio entusiasmante. Portate pazienza perché dopo un po’ di prove anche voi riuscirete senza dubbio ad avere una french manicure perfetta e molto raffinata!

    Come fare la french manicure

    La prima cosa da fare, come se fosse una semplice manicure, è lavare bene le mani con un po’ di acqua calda per ammorbidire la pelle. Poi con uno strumento apposito, passate per far rientrare la pellicina, che sarebbe sempre meglio non tagliare per evitare infezioni. Poi limate le unghie. Tra gli strumenti per la manicure, vi consigliamo di preferire le limette igieniche (lavabili), ovvero di cartone o di vetro-resina, a quelle di metallo che rischiano di spezzare e rovinare l’unghia. Le limette in cartone infatti sono più delicate e non rischierete di crearvi microlesioni. Disegnate con la limetta la forma dell’unghia, che non deve essere troppo corta per facilitare il disegno della lunetta bianca: potete creare una linea squadrata o più arrotondata, a seconda delle vostre preferenze. Ora stendete lo smalto trasparente o color carne su tutta l’unghia.

    Come applicare le lunette bianche

    Una volta asciugato applicate le lunette. Nelle profumerie troverete il kit per la french manicure: contiene due smalti, di cui uno bianco, e gli adesivi. Prendete le lunette e posizionatele in modo da lasciare l’ultima parte dell’unghia libera. Lo spazio deve essere il medesimo per tutte le dita. Questo è il passaggio più delicato: non prendetevela se le prime volte la vostra french non sarà proprio perfetta, con un po’ di allenamento diventerà facilissimo. Le più esperte tracceranno una linea continua da una parte all’altra dell’unghia: se siete alle prime armi vi consigliamo di picchiettare il colore da una parte all’altra dell’unghia, cercando di mantenere la riga molto sottile.

    Gli smalti per fare la french

    Alla fine potete passare lo smalto bianco nel punto libero, all’estremità dell’unghia. Quando è asciutto levate gli adesivi. Ora passate uno smalto trasparente per completare l’opera. Finito! French eseguita! Se volete potete anche utilizzare la Nail art con qualche decorazione per rendere la vostra french manicure ancora più particolare. In realtà i make up artist nell’ultimo periodo si sono sbizzarriti creando delle french manicure davvero eccezionali mixando colori diversi e shock, come il rosa, il viola, il verde e l’azzurro! Non vi resta che provare!

    Medicina estetica