Frasi tatuaggi: le più belle delle canzoni

Tatuaggi frasi canzoni

Oggi vi voglio proporre un’idea originale per i vostri tatuaggi: le canzoni e la musica fanno parte della vita di tutti noi e segnano un po’ i momenti più importanti della nostra esistenza. Ecco perché, tatuare una frase di una canzone molto importante per noi potrebbe essere un’idea davvero intelligente: quando decidiamo di fare un tatuaggio infatti, è importante che questo sia significativo per noi. Vi consiglio anche di realizzarlo in un posto del vostro corpo abbastanza nascosto: i tatuaggi infatti a mio avviso devono essere una cosa intima e non legati ad una moda del momento. Ecco le frasi più belle.

Vivere davvero ogni momento con ogni suo turbamento e come se fosse l’ultimo.
Vasco Rossi “Sally”

Meglio Bruciare che spegnersi lentamente
Neil Young: “Rust Never Sleep”

Nato in una città di morti
Bruce Springsteen: “Born in USA”

Finché il colore della pelle di un uomo sarà più importante di quello dei suoi
occhi sarà sempre guerra
Bob Marley: “War”

Quando morirò andrò in paradiso perché il mio inferno lo sto vivendo qui.
Jim Morrison “The Doors”

E cos’hai ottenuto alla fine della giornata?
Che cos’hai ottenuto da portarti via?
Una bottiglia di wiskey, una nuova scorta di bugie.
Ciechi alla finestra. E il dolore dietro agli occhi.
Dire Straits: “Private Investigator”

Questa è la fine, una meravigliosa amica. Questa è la fine, la mia sola amica.
La fine dei nostri elaborati progetti, la fine di tutto ciò che esiste. La fine.
The Doors: “The End”

Sono il Re Lucertola, e posso fare qualsiasi cosa:
dialogare coi poteri occulti, evocare le forze del male.
The Doors: “No to Touch the Earth”

Tutti i miei sogni sono spinti come fumo nella brezza.
La paura mi afferra mentre cado nel sonno;
ecco arrivare l’incubo che non ha fine,
ecco arrivare il sogno che trasforma gli uomini in mostri.
Iron Maiden: “Look for the Truth”

Venne a me, con un bacio da serpente, l’Occhio del sole si alzò sulle sue labbra,
la luce lunare accoglie le mie lacrime d’argento; così giaciamo in un oscuro abbraccio,
e il seme è gettato in un luogo sacro. E osservai, aspettando l’alba.
Iron Maiden: “Revelations”

Chi vorrebbe vivere per sempre, quando l’amore deve morire?
Queen: “Who Wants to Live Forever”

Passo la notte in una prigione di Los Angeles,
ascoltando il lamento delle sirene, ma loro non sanno niente di me.
Corro senza controllo, corro libero.
Iron Maiden: “Running Free”

Non chiederti che cosa puoi fare per il tuo paese.
Chiediti invece cosa può fare il tuo paese per te.
Megadeth: “Take no Prisoners”

Quando eseguiamo la Danza degli Spiriti, il bisonte tornerà.
Ci pittiamo con i colori di guerra, adesso il sangue e il fuoco bruciano.
Il Grande Spirito ci rende forti, ci porta fino al cielo.
I Cherokee sono impavidi, non temono la morte.
Manowar: “Spirit Horse of Cherokee”

Ci sono state molte uccisioni, e ce ne saranno altrettante.
L’uomo della medicina sta danzando, ci sta chiamando a combattere.
L’accetta canta con orgoglio che l’uomo bianco muoia.
Grande Spirito, l’uccello di tuono vola, noi siamo selvaggi e liberi
di combattere e morire a cielo aperto, Spirito del Cavallo, cavalca per me.
Manowar: “Spirit Horse of Cherokee”

E se c’è qualcosa che non ti va. Dillo alla luna.
Può darsi che porti fortuna. Tu dillo alla luna.
Vasco Rossi: “Dillo alla Luna”

E quando trovate questo qualcuno particolare, tenetelo stretto,
uomo o donna che sia, amatelo, coccolatelo, stringetelo.
Esprimete i sentimenti con baci e carezze, perché è importante
trovare il giusto qualcuno da baciare, da sognare.
Tutti abbiamo bisogno di qualcuno da amare.
Blues Brothers: “Everybody Need Somebody to Love”

Se per ogni sbaglio avessi mille lire.
Che vecchiaia che passerei!
Ligabue: “Non è Tempo per Noi”

Segui Pour Femme

Domenica 19/09/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Paper Project
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su