Frangia capelli ricci, come realizzarla?

da , il

    Domare i capelli non è semplice, neanche per chi li ha lisci. Oggi parliamo di frangetta e capelli ricci. Un mix che fa disperare davvero tante ragazze che non azzardano a tagliare il ciuffo davanti per paure di trovarsi una scopettina. Non so quanto vi possa rincuorare ma sono con voi e tra di voi, perché pure io ho dei capelli ingestibili. La frangia però è davvero molto carina e in realtà chi ha i boccoli può scegliere soluzioni diverse. Può portarla naturale di lato, come fosse un ciuffo, può lasciarla viaggiare per conto suo (a molte non piacciono, ma gli hair stylist ne vanno matti) o farle lisce.

    Nel primo caso, ci troviamo a scegliere una soluzione quasi istintiva. L’ho portata spesso e mi piace molto. Non fatela troppo voluminosa, fate conto che sia il proseguimento della scalatura. Una riccia non può permettersi quelle frange che partono da metà testa: davvero troppo.

    Se avete capelli sottili, potete lasciarla libera. Ovvio che viaggerà libera, ma potrebbe essere una soluzione simpatica. È una soluzione adatta alle ragazze giovani con hanno bisogno di stare in ufficio con una parvenza di ordine.

    Infine, quella liscia. Un classico e molto anni Ottanta. In quel periodi si frisettava tutto facendo un ombrello di lacca al posto della frangia. Avete bisogno di phon e spazzola rotonave tirarla oppure della piastra. È una questione di gusti, ma con il riccio evitate le frangettine quelle corte, corte.

    Foto tratte da

    leiweb.it

    naturallycurly.com

    co.uk

    ggpht.com

    blogspot.com

    Medicina estetica