Frangia capelli, come tagliarla da sole [FOTO]

da , il

    Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita non ha provato a tagliare la frangia da sola? Tutte, prima o poi abbiamo ceduto alla tentazione: il parrucchiere chiuso, la voglia di risparmiare per una semplice spuntata di capelli o la curiosità da provare da sole. Il risultato molto spesso non è stato all’altezza? Probabilmente avete esagerato e, una volta asciugati i capelli, vi siete ritrovate con una frangia cortissima e un po’ storta. Niente paura, con un po’ di attenzione, regolare la frangia da sole non è un’impresa impossibile. Se però non vi sentite molto sicure, la soluzione è solo una: un appuntamento dal parrucchiere!

    Consigli per tagliare la frangia da sole

    Per prima cosa procuratevi un paio di forbici ben affilate, delle mollette per capelli, un pettine e uno specchio: cercate sempre di posizionarvi in un luogo ben illuminato per poter tagliare meglio ed avere una visione più chiara di quello che state facendo. Procedete a gradi perché, una volta tagliati i capelli non potrete più tornare indietro: attenzione quindi, o rischiate di ritrovarvi con una frangetta cortissima e spettinata. La cosa migliore da fare, sarebbe lavorare sui capelli asciutti, separando bene la frangia dal resto dei capelli. Sistemate bene i capelli e la frangia con il pettine e lisciatela alla perfezione. Con la forbice, che deve essere affilatissima, tagliate, meglio verticalmente, le varie ciocche di capelli. Evitate tagli troppo lunghi e netti: utilizzando la forbice verticalmente il risultato sarà molto più naturale. Continuate a tagliare, millimetro dopo millimetro, finchè non riuscirete a raggiungere la lunghezza desiderata.

    Tecniche per tagliare la frangia

    Come detto, il segreto per tagliare una frangia perfetta è quello di evitare di tagliare la frangia quando i capelli sono ancora bagnati ma farlo solo una volta che sono asciutti o umidi. Ovviamente ogni persona, una volta che diventerà un po’ esperta, avrà la sua tecnica: c’è chi preferisce che i capelli siano bagnati, in modo che stiano più fermi, e riesce a regolarsi con la lunghezza ma c’è anche chi preferisce tagliare solo quando i capelli sono asciutti in modo da non sbagliare. In questo modo infatti riuscirete a regolarvi meglio e non rischierete di tagliare la frangia troppo corta. Vi consigliamo anche di procurarvi delle forbici professionali, proprio come quelle che usano i parrucchieri per riuscire ad avere un taglio più netto e preciso. Ovviamente non è un lavoro facile ma non sarà neanche impossibile riuscirci da sole. Ricordate anche di verificare di non avere rose nella parte della frangia; in questo caso infatti sarà il caso di recarsi dal parrucchiere ed evitare il fai da te. Infine raccomandiamo di non tagliate mai subito la frangia della lunghezza desiderata ma lasciatela un po’ più lunga: sarete sempre in tempo a regolarla dopo.

    Medicina estetica