Diete miracolose, i rischi e le false promesse

da , il

    Diete miracolose rischi e controindicazioni

    L’estate è il periodo in cui spuntano copiose milioni di diete miracolose, c’è chi promette di far perdere 10 chili in un mese e chi assicura di far perdere peso senza rinunciare a gelato e dolci. Molte di queste diete spesso si rivelano specchietti per le allodole, si tratta di regimi alimentari difficili da seguire o che danno risultati che durano il tempo del trattamento e nulla di più. Saltare da una dieta all’altra e da una taglia all’altra, non è però per nulla salutare, spesso le diete hanno controindicazioni non indifferenti e tuffarcisi a capofitto senza conoscerle a fondo non è un bene. Noi vogliamo aiutarvi ad avere una visione chiara scoprendo quali possono essere i rischi e gli effetti collaterali legati alle diete la lampo che permettono di perdere molti chi in poco tempo. Prima però è necessario conoscerle meglio, o almeno sapere su quali principi si basano le più famose.

    Tisanoreica, Dukan e Six weeks to OMG

    Dukan e altre diete miracolose

    Tra le diete considerate miracolose più famose del momento c’è la Tisanoreica, un regime alimentare che elimina quasi completamente i carboidrati, riduce i grassi e prevede l’assunzione di proteine e “preparati tisanoreici” per ridurre il senso di fame e privazione tipico dei periodi in cui si è a dieta. La durata del trattamento è di 40 giorni e si svolge sotto controllo di uno specialista. Altra dieta famosissima è la Dukan, questa prevede un regima alimentare iperproteico suddiviso in quattro fasi in cui vengono parzialmente eliminati frutta, verdura, carboidrati e zuccheri. Il grande vantaggio è la perdita di peso in poco tempo e l’assenza di schiavitù da bilancia per pesare costantemente gli alimenti, ma si deve essere dei grandi amanti della carne per poterla portare a termine senza sforzi eccessivi. Una dieta salita alla ribalta recentemente è quella proposta da Venice A Fulton nel suo libro “Six weeks to OMG” che promette di far perdere 9 chili in sei settimane semplicemente con caffè nero, bagni freddi di prima mattina e un po’ di spirito di competizione.

    I rischi delle diete miracolose

    I rischi delle diete fast

    I rischi e le controindicazioni legati alle diete che prevedono un regime alimentare ipocalorico sono più o meno gli stessi per tutte. Qualsiasi dieta preconfezionata è sconsigliata a chi ha seri problemi di salute, a chi soffre di cuore o di diabete e alle donne in gravidanza, in questi casi non si scherza, si deve avere un regime alimentare sano senza correre rischi inutili. Le persone che non hanno particolari problemi possono comunque riscontrare delle problematiche legate ad una dieta particolarmente ferrea, la sensazione di spossatezza e l’effetto carestia spesso accompagnano queste diete, inoltre in molti casi tutti i chili persi vengono recuperati in pochissimo tempo. Esistono poi controindicazioni specifiche per ogni diversa “dieta miracolosa”, la Tisanoreica è indicata solo a persone che hanno un certo numero di chili limitati da perdere perchè il ciclo si esaurisce in 40 giorni, inoltre è accessibile davvero a pochi considerando che ha un costo medio di 500 euro. La dieta Dukan è fortemente criticata da molti nutrizionisti, gli esperti del settore ritengono che il regime alimentare ristretto, per un certo periodo composto quasi unicamente da proteine, può causare disfunzioni del metabolismo, colesterolo, gotta e stipsi. Inoltre eliminare la verdura può essere deletereo per l’organismo e non si deve dimenticare che carne e pesce hanno un costo abbastanza elevato per cui le persone in molti casi tendono a magiare spesso uova, pollame e formaggi.

    Come dimagrire in modo sano

    Un regime alimentare sano

    Abbiamo visto che i rischi maggiori legati alle diete che promettono risultati fast sono legati a problemi di squilibrio del metabolismo, ad una perenne sensazione di debolezza e alla veloce ripresa del peso nella fase post dieta. Viene spontaneo chiedersi, ma è possibile perdere peso in modo sano? La risposta è assolutamente si, perdere i chili di troppo è possibile, ma è necessario mettersi in testa che il nostro corpo è una macchina perfetta che ha tempi ben precisi per adeguarsi ai cambiamenti. Perdere peso in modo sano richiede tempo, costanza e impegno, è necessario cambiare totalmente il proprio stile di vita introducendo nella propria dieta degli alimenti sani e soprattutto un po’ di attività fisica. Per avere un peso forma senza stressare il corpo vi suggeriamo di dare un’occhiata al sito del Inran (l’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti) in cui si trovano numerosi consigli semplici, ma molto validi.