Depilazione definitiva: scopri quanto costa e se funziona davvero

da , il

    depilazione definitiva

    Eliminare i peli superflui con la depilazione definitiva può essere un buon punto per dire la parola fine a questo problema. Ma serve davvero e quanto costa? Purtroppo se non viene scelta con molta attenzione può trasformarsi in un trattamento non risolutivo e soprattutto molto costoso. Esistono diverse formule: quelle a sedute e quelle a minuti, in entrambi i casi i costi sono davvero molto elevati. Ciò che conta però è che siano ben spesi. Vediamo quindi insieme la differenza tra il laser, l’elettrocoagulazione e la pinza affinché possiate scegliere. Vi consiglio poi di farvi vedere da un esperto per valutare con correttezza la vostra situazione.

    • La depilazione laser con luce pulsata
    • luce pulsata laser
      Impulsi luminosi a intervalli regolari colpiscono la zona desiderata. Questi fasci aggrediscono la melanina presente nel pelo e soprattutto il bulbo. Al termine della seduta, il gel (applicato all’inizio del trattamento come fosse un’ecografia) e i peli verranno rimossi, non saranno caduti tutti. Alcuni verranno persi nei giorni seguenti, per gli altri ci vorranno altre sedute. La fotodepilazione funziona meglio se la carnagione non è scura oppure abbronzata, mentre i peli sono neri (vi ricordo che va a prendere la melanina nel pelo), non ci sono lentiggini, l’assetto ormonale è stabile, i peli sono lunghi come per la ceretta.
    • Elettrocoagulazione
    • elettrocoagulazione
      Oltre al laser c’è l’elettrocoagulazione. Anche questa tecnica è molto diffusa e consiste nell’attacco di un pelo alla volta. È un po’ più lunga la seduta rispetto al laser, ma è anche più selettiva e va molto bene per zone piccole. Si utilizza un ago molto fine in grado di raggiungere il bulbo e distruggerlo mediante il passaggio di una corrente ad alta frequenza. Come sempre, il numero delle sedute è in rapporto al numero di peli da togliere. Non è doloroso, può però succedere che resti per qualche giorno il segno dell’intervento.
    • Depilazione a pinza
    • depilazione a pinza
      Molto simile all’elettrocoagulazione, ma meno sofisticato. Diciamo che è a metà tra la classica pinzetta e il sistema che abbiamo illustrato prima. Sta volta, a conduzione elettrica non c’è l’ago, ma si utilizza una pinza che, pinzandolo sfrutta lo stelo del pelo come trasmettitore delle scariche al bulbo. Questa tecnica ormai si usa solo per ripulire o per sistemare alcune imperfezioni.
    • I costi
    • Come abbiamo detto all’inizio esistono diversi tipi di tariffa, quella a minuti che varia da un euro a 3 ed è molto vantaggiosa se fate zone piccole, come il mento o i baffetti, ma per le gambe o l’inguine diventa davvero eccessiva. Poi ci sono le classiche sedute che possono variare dai 70 ai 200 euro. Tenete conto che il numero è variale dalla zona da trattare e dalla densità di peli. In linea di massima occorrono almeno 4/5 sedute.