Cura della pelle, il bagno Rasul

da , il

    bagno rasul

    Oggi ci dedichiamo a un trattamento molto antico e purificatore. Si tratta del bagno Rasul. Le terme e i percorsi nell’acqua sono molto di moda e, tra l’altro, fanno molto bene alla circolazione e alla pelle. Spesso però ci confondiamo tra bagno turco, sauna o vasche termali. Ecco perché un passo alla volta, mi piace entrare nel dettaglio e raccontarvi come si svolgono certi trattamenti e quali funzioni hanno. Il bagno Rasul è stato incoronato la “regina dei bagni orientali”, questo soprannome dovrebbe farvi capire l’importanza di questa piccola cerimonia di bellezza.

    Il segreto del bagno Rasul sembra essere racchiuso nella combinazione dei quattro elementi: acqua, fuoco, terra e aria, nello specifico vapore aromatizzato. Quindi i profumi orientali, derivanti da oli essenziali di erbe naturali, si sposano con i rituali di bellezza, dando origine a questo particolare trattamento.

    Il procedimento è molto simile a quello del bagno turco, ma state molto attenti a non confonderlo. La differenza sta nelle temperature meno calde. Durante il trattamento vengo applicati sul corpo diversi tipi di argilla, fanghi curativi, sale marino integrale e oli vegetali. Con addosso queste sostanze bisogna sedersi nel calore del vapore e attendere che facciano il loro effetto (una sorta di peeling naturale).

    Il corpo in questo modo si purifica, buttando fuori tossine. È davvero molto rilassante e piacevole. Si può fare anche in coppia. Al termine, c’è una doccia fresca, per lavare i fanghi e riattivare la circolazione.