Cura del corpo: un bagno caldo e profumato per rilassarsi

da , il

    bagno caldo

    Un bagno caldo? A volte, lasciatevelo dire, bisogna concedersi il lusso di farlo. Quante di noi hanno la vasca in bagno e la usano solo per stenderci sopra i panni d’inverno, riempire i secchi per i lavori di casa e lavarci le cose più voluminose? Io lo ammetto, non riesco a sfruttare la vasca quando vorrei. Eppure mi capita di provare ad immergermi in un bagno caldo e profumato e, quelle volte, mi riprometto di farlo più spesso. Può anche essere una bella sorpresa per il vostro uomo (se poi avete la vasca doppia o idromassaggio non avete scuse: con quello che l’avete pagata ora dovete usarla per forza!).

    Gli ingredienti per un bagno caldo in grado di regalarvi un’oretta di puro relax? Prima di tutto un’oretta del vostro tempo, questo è l’ingrediente principale e più importante. Inutile farsi il bagno di fretta, otterreste l’effetto contrario. L’acqua dev’essere calda (in modo che apra i pori della pelle e rilassi i muscoli) ma non bollente perché il rischio è che vi si abbassi la pressione o che si rilassino troppo i muscoli!

    Se potete, fate il bagno a luci spente, accendendo qualche candela profumata intorno alla vasca. Il tocco in più? Petali di fiori nella vasca: vi sentirete coccolate come in un hammam! Anche la schiuma “fa scena”, senza dubbio, ma purtroppo i bagnoschiuma più schiumosi sono anche quelli che danneggiano e seccano maggiormente la pelle. Evitateli e scegliete un prodotto delicato che faccia poca schiuma.

    Per prendervi cura della vostra pelle e coccolarvi ancora di più, versate nella vasca qualche goccia di olio essenziale: la lavanda, per esempio, è perfetta perché rilassante e rigenerante, proprio come la camomilla. Inoltre, mentre siete immerse nell’acqua, approfittatene per passarvi su tutto il corpo un guanto di crine o un’apposita spugna efoliante. Sono pochi, insomma, gli ingredienti per il bagno perfetto. Basta solo volerlo.