Cura del corpo: l’oleolito alla carota fai da te

da , il

    In visione dell’estate e della prima esposizione al sole abbiamo già visto qualche consiglio e qualche prodotto da utilizzare per preparare la nostra pelle ad essere messa al sole. In molti casi abbiamo detto che è necessario preparare il nostro incarnato anche dall’interno, ovvero assumendo cibi che favoriscono la produzione di melanina. In questo caso andiamo a vedere come preparare a casa un olio alla carota, utile sia per nutrire la pelle prima dell’estate, e far si che sia perfettamente pronta ad essere baciata dal sole, sia come dopo sole lenitivo con un grande effetto antiossidante e quindi antirughe.

    Gli ingredienti che servono per realizzare questo oleolito occorrono:

    -carote biologiche

    -olio di riso

    -olio di girasole

    -olio di jojoba

    -vitamina E (tocoferolo)

    Puliamo e tagliamo a julienne le carote, e le mettiamo in un barattolo di vetro ricoprendole di olio. In questo caso utilizziamo metà parte di olio di riso e metà di quello di girasoli, dopo di che aggiungiamo qualche goccia di tocoferolo che serve a conservare l’olio e ad idratare maggiormente la pelle. Chiudiamo il barattolo con una garza e non con un coperchio in modo da far evaporare tutta l’acqua all’interno delle carote.

    Lasciamo a riposare il barattolo per circa 20 giorni e al termine della conservazione lo filtriamo con un passino. E’ consigliabile tenere l’olio in una bottiglia di vetro scuro. La presenza di betacarotene in quest’olio rende la pelle estremamente idrata tante in modo da riuscire ad avere una pelle perfettamente abbronzata.