Cura capelli, ecco le principali bugie

da , il

    Le bugie sui capelli

    Sulla bellezza del corpo ci sono tanti detti. Oggi cerchiamo di sfatare alcune bugie e credenze popolari, perché va benissimo farsi aiutare da qualche tecnica casalinga per rinforzare i capelli, ma non dobbiamo credere alla bufale. La prima da cui partiamo è che tagliare i capelli li rende più forti. Allora non è falso, ma non è neanche vero. Il capello ha ciclo di vita, quindi lo si può più o meno tagliare, ma è possibile cambiarne la natura. Certo il capello lungo va curato e idratato di più. Veniamo alla seconda teoria: lavare i capelli tutti i giorni non aiuta chi ha i capelli grassi, anzi peggiora la situazione. Ecco, vi consiglio di riprendere anche il post di questa settimana, specifico sull’argomento.

    Questa teoria è falsa: bisogna eliminare l’eccesso di sebo che soffoca i capelli e contribuisce alla caduta. Chi perde i capelli deve evitare di lavarli troppo. Questa è identica a quella del taglio per rinforzarli. Ripeto i capelli hanno ciclo vitale e non c’è possibilità di fermarlo.

    Lo si può però rallentare un pochino con i giusti capelli. Quando la chioma cade non ricresce, ma nascono nuovi capelli con un altro ciclo vitale. Ci sono dei prodotti che contribuiscono alla crescita (o meglio ricrescita) dei capelli come la finasteride o il minoxidil. Per l’utilizzo vi consiglio un consulto medico.

    Non è assolutamente vero che il gel fa cadere i capelli, perché lo si stende solo sul fusto. Il phon e le piastre possono bruciare il capello, ma anche in questo caso si tratta di un danno estetico che nulla hanno a che vedere con la vitalità del capello.

    Medicina estetica