Cura capelli, come usare l’hennè

da , il

    L’hennè è uno dei prodotti naturali che più si usa nella cura dei capelli. State solo attenti alle allergie, perché proprio perché naturale e spesso la composizione non è chiara (esistono tanti tipi) crea molte irritazioni. Fatta questa premessa vediamo insieme come ridare luce e morbidezza ai nostri capelli. Bisogna stare molto attenti quando si usa questo prodotto, perché è facile sbagliare. Vi ho postato il video che vedete sopra: abbiate un po’ di pazienza e leggetelo tutto, dà consigli molto utili. Ok? Allora inizio con i vari passaggi.

    Per fare un impacco all’hennè compratene un vasetto (400gr), 1yogurt; 2 cucchiai di aceto di mele; un grande contenitore di vetro o plastica; un cucchiaio di legno; un rotolo di pellicola di plastica; un paio di guanti di lattice; una vecchia Tshirt; vino rosso/karkadé/limone/caffè a seconda del tono di colore desiderato.

    Dovete miscelare ogni cosa insieme e poi applicate sulla chioma per qualche ora. Vi consiglio di mantenere la posa con della carta stagnola, della pellicola o una cuffia usa e getta di plastica (quelle degli alberghi). Poi lavate e asciugate.

    Allora l’hennè macchia qualsiasi cosa in modo indelebile, quindi usate salviette che volete buttare e indossate abiti da eliminare. Per le mani: ci vogliono i guanti perché resta sulla pelle. Inoltre, dovete fare attenzioni a non sporcare l’attaccatura dei capelli per il colore resterà rosso vivo ovunque.