Cosmetici biologici: cosa sono e come riconoscerli

da , il

    Cosmetici biologici certificati

    Ormai è diventata quasi una moda. Alimentari, abbigliamento, prodotti d’artigianato, case… tutto può essere classificato come “bio“, cioè vicino alla natura. In campo cosmetico, i prodotti biologici sono quelli che sono costituiti per almeno il 95% da ingredienti naturali estratti dalle erbe, dalle piante, dalla frutta. L’importante è che non contengano ingredienti OGM e sostanze chimiche. Spesso però basta il disegnino di una pianta sulla confezione del prodotto o qualche parolina ben piazzata nella descrizione per far passare ai nostri occhi come “bio” dei prodotti che non lo sono affatto.

    Packaging e descrizione del cosmetico in questione possono confondere l’acquirente distratto, che purtroppo è disposto a pagare un pò di più prodotti venduti come “naturali” pensando di farsi del bene, e ritrovandosi poi con una crema o un siero che contiene sì l’estratto di una pianta, ma in quantità ridottissime! E’ importante quindi riconoscere i veri cosmetici bio.

    Sono due le categorie certificate di cosmetici biologici composti principalmente da ingredienti naturali: quelli certificati dall’ICEA (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale) chiamati eco-bio-cosmetici, e quelli certificati dal CCPB (Consorzio per il Controllo dei Prodotti Biologici), riconosciuto dal Ministero dell’Agricoltura.

    Come accennato sopra, un cosmetico biologico deve contenere almeno il 95% di ingredienti naturali, il che non significa però che nel restante 5% può esserci di tutto e di più. Quest’ultima porzione della formulazione può essere composta da ingredienti sintetici approvati: esiste una lista specifica a cui bisogna attenersi. Inoltre, gli ingredienti biologici devono essere ben leggibili sull’etichetta, che per ogni componente bio deve anche specificare in che percentuale è presente nel prodotto finito.

    Anche se si dice che il futuro è la bio-cosmesi, non è detto che un cosmetico biologico funzioni meglio di uno “normale”, e non è detto che un cosmetico, solo perché non è bio, sia per forza pericoloso o dannoso! Un cosmetico biologico è consigliato a chi ha la pelle particolarmente sensibile o a chi soffre di allergie, ma se questo non è il vostro caso non abbiate paura dei prodotti normali: l’importante è leggere sempre l’etichetta!

    Medicina estetica