Corso di trucco online 20esima lezione: come struccarsi correttamente

da , il

    struccarsi correttamente

    Ciao ragazze, rieccomi qui dopo una breve assenza per darvi qualche consiglio su come struccarsi al meglio. Struccarsi è fondamentale perché con i pori otturati la pelle rischia di ingrigirsi, invecchia più facilmente e soprattutto si corre il rischio che compaiano brufoletti fastidiosi ed antiestetici. Allora vediamo insieme come fare..naturalmente dovrete prima conoscere la vostra pelle, sapere quindi se è grassa, mista, secca, o sensibile, con il tempo troverete tutti i prodotti che fanno apposta per voi.

    Non affidatevi a prodotti scadenti e non struccatevi con il normale sapone, perché secca l’epidermide che rischia di irritarsi. Indirizzatevi su prodotti di buona qualità, vediamo quante possibilità abbiamo per liberare la nostra pelle dal trucco.

    Gel detergenti, adatti a chi ha problemi di impurità, puliscono a fondo la pelle. Basta prelevarne un po’, massaggiare su tutto il viso e il collo e risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

    Latte detergente, è tra i prodotti più delicati, non irrita ed è adatto a pelli particolarmente sensibili. Bisogna applicarlo su un dischetto di cotone e passarlo poi su tutto il viso . Si può poi decidere se risciacquare o applicare direttamente il tonico.

    Lozione detergente, dona alla pelle una sensazione di freschezza e di solito non ha profumazione, non necessita di risciacquo ed è senza alcol.

    Salviettine struccanti, indicate soprattutto per chi non ha tempo o pazienza di struccarsi, magari quando si torna tardi la sera dopo una bella festa! E’ fondamentale saper trovare quelle giuste, e risciacquare sempre con un detergente.

    Arriviamo ora a struccare la parte più delicata del viso, ovvero gli occhi. Non strofinate mai dischetti di cotone o salviettine struccanti su questa zona del viso, irrita moltissimo la pelle, siate molto delicate e utilizzate prodotti specifici per gli occhi. Per il trucco waterproof usate struccanti occhi a base oleosa o i cosiddetti prodotti ‘bifasici’ a base di acqua e olio.

    Spero che questi consigli siano stati utili, un bacio e alla prossima!