NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Medicina Estetica

La bellezza non ha più segreti grazie ai consigli dei medici estetici e alle nuove tecniche all'avanguardia

Controindicazioni della tossina botulinica: i falsi miti da sfatare

Controindicazioni della tossina botulinica: i falsi miti da sfatare
da in Medicina estetica
Ultimo aggiornamento:

    MerzPourfemme_Buccomino

    Quanto tempo trascorro a smantellare leggende e luoghi comuni figli della cattiva informazione? Troppo. Davvero troppo. Per anni media mal informati – o a volte in cerca di sensazionalismo – hanno attribuito qualsiasi danno estetico al botulino. Ebbene si, il mostro che abita l’immaginario di chi si avvicina alla mia scrivania è la famigerata tossina botulinica. Quest’oggi vi parlerò proprio di lei, partendo dalle accuse senza fondamento che le sono state rivolte negli ultimi anni. Mi trasformerò in una sorta di avvocato difensore smontando l’impianto accusatorio e scagionando una volta per tutte questo straordinario farmaco.

    trattamento rughe contorno occhi
    È vero che la parola farmaco deriva dal greco pharmakon, che vuol dire veleno, ma il dosaggio di tossina utilizzato in medicina estetica non è assolutamente in grado di avvelenare una persona, a meno che non le vengano iniettate diverse decine di fiale in una sola volta. La tossina botulinica è un farmaco al 100%, sicuro ed efficace alle dosi corrette, come tutte le medicine. Migliaia di studi scientifici ne attestano la validità e nel nostro paese tre formulazioni sono state approvate dall’AIFA, Agenzia italiana del farmaco.

    Persino nei trattamenti neurologici con la tossina – in cui vengono utilizzate dosi decisamente maggiori di farmaco rispetto alla medicina estetica e per lunghi periodi – i muscoli continuano a funzionare. Al limite si assottigliano per un periodo, come un braccio quando viene ingessato: perde il suo tono per poi recuperarlo subito dopo.

    Cavallo di battaglia di una medicina di retroguardia, questa paura è stata instillata travisando i risultati di uno studio importante per le neuroscienze. Tossina botulinica con dosaggi circa 3000 volte superiori all’uso estetico e completamente differente da quella adoperata da noi, è stata iniettata alla base del muscolo olfattivo dei ratti, la porta più diretta per il cervello. Insomma, come dire che l’acqua durante una tempesta in mare aperto è pericolosa e dunque è meglio evitare di fare il bagno nella vasca per non affogare.

    trattamento rughe fronte
    Questo pregiudizio deriva probabilmente dall’immagine di alcune star del mondo dello spettacolo: lifting estremi e davvero innaturali, pelli tirate al limite dell’immobilità, eccessivi “pompaggi” di zigomi e labbra. Tutto viene ricondotto alla tossina che nulla c’entra, visto che è adoperabile solo sulla parte alta del viso e soprattutto, essendo un liquido, non gonfia ma viene assorbita. Le mostrificazioni dei volti vanno addebitate alla cattiva pratica chirurgica e al cattivo gusto dei soggetti in questione.

    Se questa affermazione viene da qualche camice bianco, dovete dubitare che conosca l’argomento. La tossina ha più di 5.000 lavori scientifici alle spalle ed è adoperata in neurologia, oculistica, psichiatria, medicina estetica, e diverse altre specialità dal 1989. Considerando il numero di pazienti trattati negli anni, possiamo affermare di conoscere molto bene la sostanza e di non rischiare alcuna brutta sorpresa né nel breve, né nel lungo periodo. L’uso corretto della tossina botulinica grantisce un risultato estetico ottimale: aspetto naturale e rilassato, come dopo un piacevole periodo di ferie.

    Mi dispiace deludere i sostenitori della teoria: se smettete di farla non accadrà proprio nulla. I benefici del trattamento svaniranno o al massimo avrete un aspetto migliore grazie agli effetti sul lungo periodo della tossina.

    In conclusione, semmai vi avvicinerete ad un trattamento con questa sostanza, abbiate il giusto timore per una cosa nuova, ma liberatevi dalle paure inutili. Come per le protesi al seno – il cui celebre mito sull’esplosione in aereo è stato sfatato – anche per la tossina botulinica il vostro specialista saprà chiarire in maniera scientifica ogni perplessità e dimostrarvi di cosa questo farmaco è capace: un risultato bello e naturale.

    742

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Medicina estetica