Come usare i glitter nel make up occhi

Complice il loro luccichio, i glitter affascinano sempre moltissimo. Ma come usare i glitter nel make up? Ecco i consigli per giocare con il look senza esagerare.

da , il

    Ecco qualche dritta su come usare i glitter nel make up occhi. Complice il loro sbrilluccichio, infatti, i glitter suscitano sempre grande interesse nelle amanti del beauty, ma il rischio di esagerare o di sbagliare look è sempre dietro l’angolo: ecco come usare i glitter nel trucco occhi per apparire sempre al top.

    Quando usare i glitter

    Naturalmente non esistono regole ferree in merito ma, in linea di massima, sconsigliamo di adoperare i glitter per il giorno e suggeriamo, invece, di sfruttarne a pieno la bellezza per un trucco occhi pensato per la sera, come può essere, ad esempio, con l’avvicinarsi delle feste, un make up per Capodanno da far durare tutta la notte!

    Cosa occorre

    Sono tantissime le idee a cui potersi ispirare volendo realizzare un trucco glitter per gli occhi. Scegliendo di optare per un classico smokey eyes, da impreziosire con pagliuzze iridescenti, occorrono: un buon primer occhi, un ombretto chiaro, un ombretto più scuro (dal grigio antracite al marrone, piuttosto che nero), dei glitter, cipria, colla per glitter, pennelli da occhi (applicatore e da sfumatura) e un pennellino in silicone.

    Creare la base

    Stendi un velo di primer occhi su tutta la palpebra mobile, allungandoti sin sotto l’arcata sopraccigliare. A questo punto applica con un pennello della cipria trasparente nella zona appena sotto l’occhio: in questo modo eventuali fall out di glitter o di ombretto saranno facilmente removibili con una passata di pennello.

    L’applicazione degli ombretti

    Si comincia con l’applicazione dell’ombretto più chiaro, da stendere su tutta la palpebra mobile (sarà questa la base per i nostri glitter); con un pennello a penna, poi, si procede con l’applicazione dell’ombretto scuro, da scegliere rigorosamente mat, per delineare l’angolo esterno dell’occhio con un sapiente gioco di sfumature.

    L’applicazione dei glitter

    La tecnica più valida per applicare i glitter sugli occhi prevede l’utilizzo di una specifica colla, in grado di farli resistere davvero a lungo sulla pelle, e di un pennellino con applicatore in silicone (piuttosto che un tradizionale pennello a lingua di gatto bagnato). La colla va applicata sull’occhio con il pennellino oppure è possibile intingere direttamente i glitter nella colla e poi stenderli sulla palpebra con rapidità, lasciando asciugare il tutto per circa un minuto.

    Gli ultimi ritocchi

    A questo punto è possibile procedere con la realizzazione di una riga non troppo spessa di eyeliner, con flick all’insù, e applicare abbondante mascara per ciglia al top. Con un trucco occhi molto intenso e carico, come quello con i glitter, suggeriamo di mantenere il resto del make up piuttosto discreto: un velo di blush pescato e un rossetto nude saranno perfetti per completare il beauty look. In alternativa applica un classico rossetto rosso o borgogna, tra i colori di rossetto più belli di questo 2015 ormai agli sgoccioli.

    Medicina estetica