Come truccarsi in discoteca: 6 consigli make up

Non sapete come truccarvi quando andate in discoteca? Ecco sei consigli semplicissimi per realizzare un make up capace di attirare lo sguardo di tutti.

da , il

    Ogni volta che pensate ad un beauty look esclusivo da sfoggiare in discoteca finite sempre con il tradizionale make up della settimana solo leggermente più intenso? Complici il poco tempo e la, forse, scarsa abilità tra pennelli ed ombretti ma sempre più spesso sottovalutiamo il giusto trucco per andare a ballare. Nessun allarmismo, perché con soli sei consigli potrete preparare in poco tempo il make up perfetto per la discoteca per riuscire così ad attirare l’attenzione con un semplice sguardo tra la folla, il buio e le luci psichedeliche.

    La base

    La parola d’ordine per il trucco da discoteca è “osare” sempre ma mai per la base. Quella mi raccomando dovrà essere il più leggera possibile per evitare di intensificare l’effetto maschera a causa delle luci. Per far però durare più a lungo tutto il vostro make up e per far sì che resista per ore al caldo, danze e incontri, dovrete applicare un leggerissimo strato di crema idratante e poi il primer. Procedete poi con il fondotinta applicandolo su tutti il viso senza dimenticarvi il collo e l’eventuale scollatura. Pennellata di blush o phard sugli zigomi e siete pronte.

    Gli occhi

    Spazio alla fantasia perché lo sguardo sarà la prima vostra arma di seduzione. Lo smokey eyes è perfetto per la discoteca nero o grigio per donare la giusta intensità. Provatelo anche con le sfumature del viola o del marrone e bronzo per variare leggermente dal tradizionale nero. Se siete amanti del genere, non esiste occasione migliore che sbizzarrirsi con ombretti brillantinati perché risalteranno grazie alle luci della discoteca donando ancora più luminosità al vostro sguardo. Applicatelo su tutta l’arcata sopraccigliare. Se invece preferite gli ombretti opachi e compatti ma volete dare comunque un tocco di luce perché non provare il mascara brillantinato o applicate con un pennellino dalla punta sottile dell’ombretto argentato solo sull’estremità delle ciglia con il mascara ancora fresco. Otterrete uno sguardo da gatta.

    Labbra

    Labbra da guardare o labbra da baciare? Poco importa, in discoteca potete osare con colori stravaganti. Tutta l’attenzione dovrà essere rivolta al vostro sguardo e alle vostra labbra quindi osate con le tonalità e luminosità. Potrete addirittura osare con l’abbinata rossetto – lucidalabbra per ottenere colore e volume. Il rosso vince su tutti, ma anche mattone, viola, fucsia o nero si difendono con dignità. Se non volete applicare il gloss sul rossetto perché temete che il risultato ia troppo evidente create un punto luce applicandone un a goccia sul labbro inferiore, donerà la giusta luminosità. Se invece non amate i colori accesi, applicate uno strato di fondotinta e ultimate con il lucidalabbra. Effetto nude ma con un tocco in più!

    Polvere dorata

    Se siete davvero grintose perché non provate la polvere dorata da spargere sul corpo? In molto lo applicano sul viso, in realtà rischiereste di ottenere un fastidioso effetto maschera. Quindi procedete solo su braccia, spalle, scollatura ed eventualmente capelli. Attirerete le luci delle discoteca creando un gioco di colori e sfumature.

    Raccomandazioni

    E prima di uscire non possono mancare le tradizionali raccomandazioni! Per far durare più a lungo il trucco provate a vaporizzare qualche goccia di acqua termale oppure un fissatore naturale fai da te: in uno spruzzino riempite uno spruzzino con 3/4 d’acqua e 1/4 di glicerina. Agitate bene e applicate sul viso da una certa distanza. E poi, terminata la serata, non dimenticatevi di struccarvi senza commettere gli errori più comuni!

    Medicina estetica