Come togliere lo smalto gel da sole senza rovinare le unghie

Lo smalto gel piace a tutte le nail addicted, grazie al suo finish glossy ed estremamente glamour. Scopri come toglierlo da sola, senza doverti necessariamente recare dall'estetista.

da , il

    Sei un’appassionata di manicure e nail art? Ecco allora come togliere il gel dalle unghie a casa senza rovinare le unghie. Lo smalto gel è infatti amatissimo per il suo finish glossy e per la sua capacità di resistere intatto sulle unghie per un periodo molto lungo ma, ogni volta, dover andare dall’estetista per la rimozione per molte si rivela un vero impegno. Esistono infatti dei veri e propri segreti efficaci per scoprire come togliere lo smalto gel semipermanente e addirittura come togliere la ricostruzione delle unghie. Ecco allora tutti i segreti per le nail art addicted che potranno così tirare un sospiro di sollievo per rispondere ad un’eventuale emergenza di rimozione del gel fai da te senza rischiare di rovinare le unghie.

    Non staccare mai lo smalto gel con le mani

    Uno degli errori più comuni che si possono commettere quando si vuole togliere il gel semipermanente sulle unghie è quello di rimuoverlo con le mani, o meglio con le unghie. La tentazione è forte, specialmente quando si cominciano ad intravedere piccole “crepe” nel nostro smalto gel che, nonostante siano quasi impercettibili, rischiano di compromettere l’intera manicure, o almeno lo crediamo noi. Non cedere e non rimuoverlo staccando con le dita soprattutto perché non sempre è facile calibrare la forza con cui si effettua la rimozione con le altre unghie e poi perché più semplicemente con le unghie potrai rischiare di provocare buchi e traumi. Il risultato non è altro che unghie ancora più fragili che ne risentirebbero per settimane.

    Cosa serve per togliere lo smalto effetto gel

    Ma come togliere il gel dalle unghie a casa? Tutto ciò che ti occorre probabilmente è già in tuo possesso perché dovrai procurati solamente un solvente specifico (solitamente a base di acetone anche se esistono formulazioni ad hoc più delicate), dei batuffoli di ovatta o pads di cotone, una lima per unghie, un foglio di carta di alluminio e un bastoncino in legno d’arancio. Di quanto tempo avrai bisogno per rimuovere lo smalto effetto gel? La tempistica varia a seconda dell’intensità del colore, della tipologia di smalto e delle passate di prodotto che sono state eseguite su ogni singola unghia. In generale, possiamo consigliarti di aspettare circa quindici minuti prima di rimuovere ovatta ed alluminio. Ma scopriamo in cosa consistono tutti i singoli passaggi e segreti su come si tolgono le ughie in gel.

    La lima per rimuovere il gel dalle unghie

    Serviti di una lima per unghie comunissima, chiamata anche fresa, in cartone o in vetro, per “grattare via” la parte lucida dello smalto, quello che gli conferisce l’effetto gloss. Passa la lima sulle unghie con delicatezza ma decisione, come quando fai la tua manicure fatta in casa, accertandoti di lasciare sulle unghie solo lo strato di colore che andrai a rimuovere con l’acetone. Non effettuare troppa pressione ma limitati ad accompagnare la lima o fresa sfregando accuratamente fino a quando non si sarà opacizzata la parte superiore del gel. Esegui tale operazione per ogni singola unghia su tutta la sua superficie anche ai lati.

    Carta di alluminio e ovatta con il solvente per le unghie

    A questo punto puoi procedere per la rimozione dello smalto effetto gel con più facilità. Prendi la carta di alluminio e tagliala in dieci quadrati sufficientemente grandi da avvolgere tutte le dita, taglia a metà anche i dischetti di ovatta e immergili nell’acetone, impregnandoli. A questo punto appoggia l’ovatta imbevuto di solvente su ciascun dito e con premura avvolgi il batuffolo con la carta di alluminio affinché il cotone resti fisso a contatto con l’unghia e possa agire più facilmente. ProcedI naturalmente prima con una mano e poi con l’altra fino a quando non avrai tutte le unghie avvolte nella carta di alluminio. Tieni in posa per una quindicina di minuti.

    La rimozione dei residui di gel

    A questo punto sei all’ultimo punto del procedimento per poter togliere il gel dalle unghie. Non ti resta quindi di prendereil bastoncino in legno per rimuovere il residuo di smalto. Con il bastoncino cerca di fare una leggera pressione a partire dal basso, preferibilmente da un angolo, e accompagnare il movimento verso l’altro portando via lo strato di gel che pian piano si farà raggrinzito. Potresti riuscirci subito così come potrebbero rimanere dei residui, per cui occorre “insistere” di più o ammorbidire ulteriormente le unghie ed il prodotto con un nuovo “bagno” di acetone e ripetere i passaggi finali del procedimento.

    Cosa applicare sulle unghie dopo la rimozione del gel

    Se sono rimasti piccoli residui di smalto sulle unghie grattali via con la lima, facendo attenzione a non passarla con troppa forza e, infine, dopo aver sciacquato le mani con acqua tiepida, applica una buona crema unghie per coccolarle dopo lo stress della rimozione del gel. Lascia le unghie libere dallo smalto o dal gel per un po’ di tempo per permettere un recupero graduale ed evitare che si indeboliscano ulteriormente. Dopo lo smalto effetto gel e la rimozione fai da te, le unghie appariranno più delicate, sottili e facilmente sfaldabili. Eventualmente, dovesse perdurare tale stato, applica dello smalto o dei prodotti rinforzanti affinché l’unghia possa riprendersi più velocemente.

    Come togliere gel unghie ricostruite

    Se ti stai domando se il procedimento per rimuovere il gel dalle unghie ricostruite è il medesimo la risposta è assolutamente si. Cerca di evitare il più possibile questa procedura fai da te perché le unghie ricostruite necessitano una maggiore attenzione perché appaiono più deboli. Per questo motivo cerca di non rimandare l’appuntamento con l’estetista e lascia che il tuo gel possa essere rimosso sempre in maniera professionale con tutte le precuazioni. Ma per emergenza o eccessiva pigrizia, non ti preoccupare e per qualche volta potrai seguire questa tecnica per poter togliere il gel dalle unghie a casa con i semplici passaggi appena descritti.

    Dolcetto o scherzetto?