Come sfumare l’ombretto: consigli e un tutorial con i passaggi da seguire

Amiamo tutte lo smokey eyes, ma come si fa? Il trucco per occhi sfumato è sempre di grande tendenza, ma alle volte può comportare qualche difficoltà. Ecco come sfumare l’ombretto sugli occhi e come fare a sfumare l’ombretto con il pennello e con le dita.

da , il

    Come sfumare l’ombretto: consigli e un tutorial con i passaggi da seguire

    Capire come sfumare l’ombretto non è difficile. Seguendo alcuni preziosi accorgimenti, infatti, è possibile realizzare uno smokey eyes semplice e di tendenza, che non ha nulla da invidiare al trucco occhi delle modelle in passerella. Da come sfumare l’ombretto senza il pennello ai segreti per un perfetto trucco per occhi sfumato, è davvero facile apprendere i segreti del make up occhi e riprodurre un make up che sappia adattarsi davvero a qualsiasi occasione d’uso, di giorno e di sera. Scopriamo insieme come sfumare bene l’ombretto senza correre il rischio di commettere strafalcioni.

    Come fare a sfumare l’ombretto, tutorial per lo smokey eyes semplice

    Sfumare l’ombretto con il pennello è la regola essenziale per la realizzazione di uno smokey eyes effettivamente riuscito. Avvalendosi di un pennello applicatore e di un pennello da sfumatura – tra i pennelli per il trucco occhi assolutamente da avere nella trousse – è possibile creare uno smokey eyes leggero o più marcato, a seconda degli ombretti adoperati e dei propri gusti. Piace a tutte, ma lo smokey eyes a chi sta bene? In realtà questo tipo di trucco occhi dona a buona parte delle donne, poichè esistono tante varianti da poter realizzare, dallo smokey eyes allungato allo smokey eyes con matita nera, il più basic.

    Per uno smokey eyes facile e veloce, applica un colore di transizione di media intensità nella piega dell’occhio – consigliamo, ad esempio, un color caramello opaco – e procedi con la stesura di un colore leggermente più scuro su tutta la palpebra, come un bel taupe intenso. A questo punto, comincia il bello: con un pennello da sfumatura prelevare un colore ancora più cupo da applicare nell’angolo esterno e da sfumare sino alla piega dell’occhio con movimenti circolari e delicati. Termina il tuo trucco con un punto luce shimmer nell’angolo interno, in grado di illuminare lo sguardo.

    Come sfumare l’ombretto sotto l’occhio

    Sono tanti i tutorial che ci insegnano come sfumare l’ombretto sotto gli occhi. E’ di grande effetto, infatti, applicare l’ombretto anche sulla rima inferiore – da solo o in abbinamento ad un kajal – e sfumarlo per rendere lo sguardo più intenso. Così come sfumare l’ombretto sugli occhi, anche l’applicazione del prodotto sotto l’occhio può creare delle difficoltà. Per un trucco per occhi piccoli, ad esempio, sconsigliamo di utilizzare ombretto e matita occhi insieme e suggeriamo di preferire solamente il primo prodotto. L’ombretto non va solamente applicato tra le ciglia, ma deve anche essere sfumato verso il basso. Per stendere l’ombretto è opportuno utilizzare un pennello piccolo e stretto, mentre per la sfumatura occorre un pennello di medie dimensioni – per non allargare troppo la sfumatura dell’ombretto – e dalle setole morbide.

    Come sfumare l’ombretto senza pennelli

    Se non ami utilizzare i pennelli, è possibile anche ricorrere a metodi alternativi. Come sfumare l’ombretto con le dita? L’utilizzo delle dita per la stesura e la sfumatura degli ombretti è molto frequente anche tra i make up artist quando ci si approccia all’applicazione di prodotti in crema o comunque di facile sfumabilità, senza correre il rischio di creare macchia sulla palpebra. Truccarsi con le dita è molto semplice e rende i colori degli ombretti più vividi e brillanti, complice il calore delle mani. Il rischio, ovviamente, è quello di essere imprecise, ma è possibile ovviare al problema e imparare come sfumare senza pennello seguendo alcuni consigli: il dito indice è perfetto per sfumare ombretto e matite nella rima inferiore, il medio è l’ideale per le sfumature più ampie, l’anulare è il dito più delicato della mano ed è quello da usare per applicare l’ombretto sulla palpebra, mentre il mignolo – essendo così piccolo – si rivela un valido alleato per ultimare i dettagli del trucco, come la creazione del punto luce nell’angolo interno.

    Provare per credere!

    Leggi anche:

    Trucco occhi infossati, il make up per correggerli

    Come truccare gli occhi marroni in modo naturale