Come scegliere il massaggio giusto?

da , il

    quale massaggio fare

    Appena abbiamo un doloretto o un po’ di cellulite pensiamo subito a un bel trattamento per il corpo, come un massaggio. Ma sono tantissimi e come facciamo a sapere quale sia il più adatto a noi? Tranquille, intanto, dobbiamo sempre farci spiegare la tecnica con cui viene fatto e poi quali sono le funzioni. Non dobbiamo prendere i trattamenti a scatola chiusa. Seconda cosa, se avete dei particolari problemi (uno strappo, un piccolo schiacciamento verticale o siete state operate in un punto e vi dà fastidio) avvertite sempre il vostro massaggiatore.

    Esistono massaggi tradizionali per la circolazione, anticellulite, shiatsu e ayurvedici. Poi ci sono quelli più stravaganti, come a base di serpenti o di fuoco. Direttamente da Israele arriva un trattamento sconvolgente: basta infatti farsi strisciare sulla schiena un pitone reale. Ragazze, magari avrà anche ottime proprietà terapeutiche ma io non riuscirei.

    Esiste poi il massaggio berbero. Prevede l’utilizzo dell’olio di Argan, un olio molto speciale per le sue proprietà. Il trattamento si realizza in diverse fasi e consente di eliminare con efficacia lo stress mentale e va a sciogliere le tensioni e le contratture muscolari.

    Un’altra esperienza particolare è il Massaggio Rolfing, adatto per migliorare la postura attraverso un training che si sviluppa in 10 sedute di base. L’obiettivo è la manipolazione delle mio-fasce. Leggero, ma efficace, invece è quello del viso con effetto antiage. Scegliete il vostro e poi fateci sapere quali sono più adatti.