Come riconoscere i cosmetici scaduti: 10 segnali da tenere d’occhio

Non perderti i nostri consigli su come riconoscere i cosmetici scaduti, ti sveliamo i 10 segnali da tenere d'occhio!

da , il

    Sai come riconoscere i cosmetici scaduti? Quante volte ti è capitato di rovistare nel beauty case e trovare un prodotto che avevi dimenticato? E’ molto importante imparare a riconoscere i 10 segnali che rivelano quando il cosmetico ha esaurito la sua durata perché un utilizzo prolungato oltre la data di scadenza, può causare irritazioni e altri problemi della cute.

    Simbolo Pao

    A primo avviso potrebbe apparire banale ma quante volte hai guardato il simbolo della durata massima su un prodotto cosmetico? Precisamente, facciamo riferimento al cosiddetto Pao (Period after Opening) ossia il periodo dopo l’apertura entro il quale è possibile utilizzare il cosmetico.

    Indicazione periodo di scadenza

    Un altro aspetto da considerare è il periodo di scadenza dei cosmetici. La normativa stabilisce che se questa è superiore a 30 mesi può non essere riportata sull’etichetta mentre se è inferiore a due anni e mezzo, deve necessariamente comparire. Sei sicura che tutti i tuoi cosmetici siano stati prodotti per un periodo superiore?

    Blush e ombretti scaduti

    Solitamente, ombretti e blush scaduti si riconoscono dal colore e dall’odore strano che emanano. Si tratta di un fenomeno meno frequente di quanto si possa pensare perché vengono spesso consumati prima della scadenza. Se hai difficoltà a distribuirli in maniera omogenea sul viso, è verosimilmente arrivata l’ora di buttarli via!

    Smalti scaduti

    Fra le tue splendide beauty pochette si annidano smalti scaduti? Puoi facilmente intuirlo dalla consistenza del fluido. Se è diventata più compatta e piena di grumi, ha sicuramente terminato il suo ciclo di vita. Quando lo smalto è da buttare, ricorda di rispettare le regole di smaltimento dei cosmetici scaduti con la raccolta differenziata!

    Rossetti scaduti

    I rossetti scaduti si riconoscono dalla modifica del colore e soprattutto dalla scrivenza, non più fluida ma pastosa. Per capire se hai un lipstick vecchio, osservane la parte superiore: ci sono macchie o goccioline sul cosmetico? Vuol dire che è ora di far spazio nel tuo beauty case!

    Fondotinta e lucidalabbra scaduti

    In questi casi, osserverai la formazione di un liquido oleoso sulla superficie, di colore giallo chiaro. Evita di agitare il prodotto nel tentativo di riciclare i cosmetici scaduti! Ti consigliamo di gettarlo via!

    Matite occhi e labbra scadute

    Nel caso delle matite occhi e labbra scadute, il segnale da tenere d’occhio è la texture secca. Se ormai non sono più buone, il loro utilizzo ti risulterà più difficoltoso ma fai anche bene attenzione. Potresti essere tentata ad esercitare troppa pressione per truccare gli occhi o le labbra: le conseguenze dei cosmetici scaduti potrebbero essere irritazione e rossore!

    Mascara scaduto

    E’ vero, è tra i prodotti che dovremmo avere sempre in borsa ma quando il mascara è scaduto, emana un forte odore chimico. Allo stesso tempo, sul pennellino noterai molti grumi che inevitabilmente, trasferiresti alle tue ciglia se continuassi ad utilizzarlo!

    Correttore scaduto

    Anche il correttore scaduto è facilmente riconoscibile dalla texture che tende a solidificarsi sempre di più. Di solito, è uno dei prodotti che puoi conservare per più tempo perché la data di scadenza supera i due anni.

    Spugnette e pennelli

    I pennelli andrebbero lavati con frequenza, almeno una volta ogni due settimane e cambiati dopo due anni. La durata si accorcia per le spugnette in lattice che dovrebbero non superare tre mesi. Dove si buttano i cosmetici scaduti? Trovi le indicazioni per lo smaltimento, direttamente sull’etichetta.

    Dolcetto o scherzetto?