Come proteggere i capelli colorati d’estate: 10 trucchi imperdibili

Con l'arrivo della bella stagione ci si chiede come proteggere i capelli colorati dall'azione di sole e salsedine: ecco 10 consigli da non perdere per preservare il colore e la bellezza della chioma anche in estate.

da , il

    tinti mare

    Ti chiedi come proteggere i capelli colorati d’estate? Ecco 10 trucchi imperdibili per evitare che il tuo colore si rovini e soprattutto per non danneggiare i capelli, complici le azioni aggressive di sole, cloro e salsedine. Ti suggeriamo alcune dritte per ogni tipologia di colore e altre che, più genericamente, dovrebbero essere seguite da tutte le donne che sfoggiano chiome “colorate”.

    1- Per i capelli biondi

    capelli biondi al mare

    Per quanto riguarda nello specifico i capelli biondi si consiglia di sospendere i trattamenti di decolorazione in vista delle vacanze, puntando (se non se ne può fare proprio a meno) su meches o prodotti riflessanti. Sarà il sole a schiarire naturalmente i capelli, per tutto il resto l’appuntamento è da rimandare a settembre!

    2- Per i capelli scuri

    capelli4

    Le tinte scure richiedono meno manutenzione rispetto a quelle chiare: si consiglia di adoperare in spiaggia uno spray con fattore di protezione alto, da applicare dopo ogni bagno in mare o dopo ogni doccia. Una sola applicazione al mattino basterà invece per proteggere i capelli tutti il giorno nel caso in cui questi non vengano mai bagnati.

    3- Per i capelli rossi o ramati

    Capelli rossi Jessica Chastain e1414580563910

    Chi ha optato per una tinta rossa o ramata deve prestare particolare attenzione durante il periodo estivo perchè questa tipologia di colore è quella che tende a “scaricarsi” di più. Si suggerisce in questi casi di utilizzare un balsamo adatto a capelli rossi con aggiunta di pigmenti, da usare durante ogni shampoo in modo tale da fissare il colore durante le vacanze.

    4- Per tutte: mai senza balsamo

    come scegliere e usare il balsamo per capelli 371881_w1020h450c1

    Fai in modo che i tuoi capelli non si rovinino sotto al sole utilizzando costantemente uno shampoo per uso frequente e un balsamo nutriente, meglio se formulato appositamente per i capelli tinti o decolorati. L’utilizzo del balsamo è uno di quegli step assolutamente da non trascurare per imparare come curare i capelli in estate.

    5- Evitare prodotti per lo styling con alcool

    lacca alcol

    Un suggerimento da seguire per preservare la bellezza dei capelli tinti è quello di evitare l’utilizzo di prodotti per lo styling, come spume e lacche, che contengono alcool: questa sostanza, infatti, finirebbe per andare a disidratare e seccare il capello ulteriormente, sommandosi all’azione del sole.

    6- Utilizzare sempre uno spray leggero con SPF

    Trattamento Spray Protettivo_su_vertical_dyn

    E’ un gesto semplice e veloce che però “salva” i capelli: vaporizza sempre quando ti esponi al sole uno spray leggero con SPF studiato appositamente per la bellezza della chioma, a maggior ragione se tinta e trattata.

    7- Indossare foulard o capello

    cappello mare_o_su_horizontal_fixed

    Foulard e bandane rientrano tra gli accessori per capelli più glamour dell’estate 2015: fanne tesoro e indossali quando sei in spiagga e al sole, per proteggere con ancora più efficacia (e con stile!) la tua capigliatura.

    8- L’importanza della maschera

    Olio di cocco

    Prendi questa abitudine: ogni due settimane, in estate, applica una maschera nutriente sui capelli, evitando le radici. Un’alternativa totalmente naturale? L’olio di cocco, dai mille usi cosmetici e facilmente reperibile.

    9- Risciacquare i capelli dopo ogni immersione

    proteggere+i+capelli+colorati+dal+sole

    Non lasciare che i capelli asciughino al sole dopo un bagno al mare o in piscina: ricordati di risciacquare sempre i capelli per elminare salsedine e cloro che danneggiano i capelli colorati.

    10- Capelli più belli e sani con il co-washing

    lavare i capelli tutti i giorni

    La sera non lavare i capelli con lo shampoo e opta per un lavaggio con acqua e balsamo sulle lunghezze (co-washing). A questo punto tampona molto bene i capelli e lasciali asciugare al naturale, evitando quanto più possibile l’utilizzo di piastre e phon.