Come perdere 10 kg per arrivare preparate alla prova costume

da , il

    perdere 10 kg

    Perdere 10 kg non è certo uno scherzo, purtroppo i chiletti di troppo non se ne vanno da un momento all’altro e nemmeno è possibile smaltirli senza sforzi e in pochi giorni. Per perdere peso in modo sano è necessario sudare molto e mangiare bene, queste sono le regole d’oro per dimagrire e se si vuole perdere peso conservando la salute da qui non si può scappare. Noi oggi non vogliamo consigliarvi diete strane seguite da dive e divette, ne rivelarvi metodi magici per perdere chili, volgiamo solo proporvi, o ricordarvi, una serie di buoni consigli per perdere i chili di troppo e allo stesso tempo tonificare il vostro corpo.

    L’alimentazione è il punto centrale della faccenda, se avete molti chili da perdere vi consiglio di rivolgervi ad un dietologo perchè analizzi la vostra situazione e vi prepari una dieta personalizzata, se invece volete solo perdere qualche chiletto di troppo accumulato durante l’inverno le regole da seguire sono semplici. Le porzioni devono essere ragionevoli, vanno aboliti gli spuntini fuori pasto, se avete un languorino potete soddisfarlo con un frutto, si alla verdura, si alla frutta, i dolci devono essere drasticamente ridotti, i fritti e gli insaccati devono sparire dalla vostra tavola, il pane va limitato e sostituito con quello integrale e i carboidrati sono da evitare di sera.

    Avere un regime alimentare sano però non è sufficiente per perdere peso, per smaltire i chili di troppo e tonificare glutei e pancetta un po’ di attività fisica è indispensabile. Vista la bella stagione vi consiglio di lasciar perdere la palestra e optare per attività all’aria aperta come la corsa o una bella camminata a ritmo sostenuto, ma ricordate che è necessario superare i venti minuti di attività per iniziare a bruciare le calorie.

    Molto spesso in questa stagione parte dei chili di troppo sono dovuti ad un’eccessiva ritenzione idrica, responsabile anche della tanto odiata cellulite. Se il fastidio è persistente vi consiglio di rivolgervi ad un medico per farvi prescrivere intrgratori specifici, negli altri casi una bella tisana o un decotto al finocchio, alla centella asiatica o all’ortica possono essere molto utili.