Come nascondere l’herpes labiale con il trucco [FOTO]

da , il

    Come nascondere l’herpes labiale con il trucco: è una domanda che almeno una volta nella vita si sono poste tutte le donne vittime di questo fastidioso virus, che talvolta colpisce anche in forme molto aggressive, e ha il plus negativo di farci sentire dei veri mostriciattoli. Quando compaiono i primi segni di herpes labiale corriamo giustamente ai ripari con le creme o i patch che ci hanno consigliato medici e farmacisti, e nella maggior parte dei casi riusciamo a risolvere il problema nel giro di pochi giorni, ma che fare nel frattempo? Un make up coprente che possa nascondere il difetto almeno nelle ore in cui siamo fuori casa è possibile, ora scopriremo insieme tutti i trucchi per realizzarlo.

    Il make up per camuffare l’herpes

    Rimedi herpes labiale

    Partiamo dal presupposto che il make up per camuffare il vostro antipatico herpes labiale dobbiate realizzarlo la mattina per andare in ufficio, a scuola o in università e che abbiate tenuto per tutta la notte la crema o il patch per curare il virus e l’infiammazione: la prima cosa di cui munirsi è un batuffolo di cotone leggermente umido con cui andare a rimuovere delicatamente tutti i residui di prodotto. Sembra una banalità ma è molto importante perché questo genere di medicinale ha quasi sempre una base oleosa che, se non rimossa, potrebbe rendere più difficoltosa l’aderenza del trucco. Secondo gesto fondamentale: stendere su tutte le labbra un velo di lip primer, stando attente a sceglierne uno naturale, privo di ingredienti aggressivi per la pelle, in alternativa va benissimo anche un burrocacao, meglio se a base di una piante lenitiva come l’aloe vera. A questo punto è il momento del correttore, scegliete il colore giusto per contrastare lo stato di infiammazione del vostro herpes: in una prima fase sarete in preda al rossore e dunque il colore migliore che potrete usare è il verde, venduto sia singolarmente in stick sia nei kit di correttori, questo perché il verde è il colore che contrasta il rosso e lo copre meglio. In alternativa potete usare anche un beige chiarissimo andando a coprire non solo il punto interessato dall’herpes ma tutte le labbra. Poi è il momento di tracciare il contorno labbra con una matita, vi consigliamo di utilizzarne una chiara (bianca o beige), infine coprite tutto con un bello strato di gloss trasparente o rosato. Assolutamente da evitare, a differenza di quanto pensato da molti, i colori matte o scuri: non serviranno infatti a coprire di più, ma, anzi, evidenzieranno il problema. Il vantaggio di correttore + gloss è che si crea un gioco di luce che, invece, distoglie l’attenzione dall’herpes, in quest’ottica vanno benissimo anche tutti i rossetti nude, per altro molto di moda. Per chi proprio nei giorni in cui il virus è presente deve affrontare un’occasione speciale c’è una tecnica che può utilizzare per avere un make up labbra più originale: l’ombrè lips. Dando profondità alla bocca, infatti, utilizzando più sfumature di colore, stando attenti a porre il colore più chiaro nel punto dell’herpes, ci si potrà ritenere soddisfatte e ben truccate e, di certo, non a disagio. E quando l’herpes sarà passato? Non vi resta che tirare un sospiro di sollievo e seguire i nostri consigli su come curare al meglio le vostre labbra.