Come nascondere i brufoli con il make up

Ecco i consigli make up per coprire i brufoli indesiderati. Tutti i passaggi corretti dal primer alla cipria per nascondere le imperfezioni.

da , il

    Come nascondere i brufoli è tra le domande più inflazionate e delicate del mondo cosmetico perché tutte conosciamo lo stato di disagio che provocano su di noi queste odiate imperfezioni. Deve esserci infatti per forza una formula divina che prevede la comparsa del brufolo nel momento meno opportuno, che sia il sabato sera, la festa o l’appuntamento atteso da tempo. E così, oltre ai trattamenti specifici per contrastare situazioni acneiche e per mantenere la pelle sempre curata, ecco alcuni preziosi consigli make up per nascondere i brufoli.

    Regola n.1: primer

    Esistono sicuramente diversi metodi per coprire i brufoli e altrettanti trattamenti specifici per curare l’acne. E mi raccomando non siate mai aggressive e cercate di non schiacciarli per evitare segni, macchie e cicatrici difficili da eliminare e coprire. Questi consigli sono esclusivamente dei semplici suggerimenti per come applicare il make up in maniera efficace per nascondere i brufoli nella nostra routine cosmetica quotidiana. Prima regola è quella di utilizzare sempre un primer opacizzante in modo tale da permettere ai prodotti che andrete ad inserire dopo di aderire meglio e durare più a lungo. Inoltre otterrete una base uniforme senza che il trucco metta in evidenza macchie causate dagli altri prodotti e dalle zone differenti della palle del viso, tipico di chi soffre di acne o pelle impura.

    Regola n.2: il fondotinta

    Se si hanno tanti brufoli e la situazione è quindi acneica il consiglio è quello di prestare molta attenzione a questa fase e procedere con un’applicazione più coprente. Se invece i brufoli sono pochi optate per un fondotinta leggero e illuminante o anche una BB cream. Donerete uniformità al vostro incarnato senza correre il rischio di ottenere l’effetto contrario, ossia attirare l’attenzione sulle imperfezioni.

    Regola n.3: il correttore

    Il correttore, prodotto fondamentale per il make up perché possiede anche altri usi cosmetici straordinari, è il terzo step per il vostro trucco nascondi-brufolo. Quindi dopo aver steso il fondotinta procedete con il correttore. Se dovete coprire un brufolo irritato e quindi arrossato optate per il correttore colore verde (sempre meglio in penna) che andrete poi a coprire con un correttore color carne. Aiutatevi con un pennellino o una spugnetta.

    Regola n.4: la cipria

    Must have per il trucco nascondi-brufolo (e non solo)? La cipria! Stendetela leggerissima tamponando sul viso con una spugnetta e cercando di premere soprattutto sulle parti interessate.