Come lavare i capelli nel modo corretto: una guida per una chioma sana

da , il

    Come lavare i capelli

    Come lavare i capelli nel modo corretto? Vi suggeriamo una guida per una chioma sana. La capigliatura costituisce da sempre una fonte di seduzione e spesso rappresenta lo specchio del nostro stato di salute. Cambiamenti nello stile di vita e nell’alimentazione possono causare un indebolimento della chioma o renderla spenta e opaca. Prendersi cura dei capelli non significa acquistare l’ultimo prodotto in commercio per definire l’acconciatura, ma sapere come intervenire per renderli sani e forti, partendo proprio dal lavaggio. Lavare i capelli tutti i giorni è salutare? Ogni quanto bisogna lavare i capelli? Vediamo insieme quali sono gli accorgimenti da non dimenticare.

    Lo shampoo e il lavaggio

    Partiamo da una semplice considerazione: tutti i prodotti che durante il lavaggio creano molta schiuma, possono aggredire il cuoio capelluto che, per difendersi, tende a produrre una maggiore quantità di sebo. Se i vostri capelli sono già grassi, questa sostanza diventa eccessiva, col risultato che vi sembrerà di avere i capelli sporchi immediatamente dopo il lavaggio. Rispondiamo al quesito ogni quanto lavare i capelli: l’ideale sarebbe due volte la settimana. Molte di noi, però, combattendo con i capelli grassi, sono costrette ad aumentare la frequenza dei lavaggi, arrivando sino a giorni alterni o, peggio, tutti i giorni. In questo caso è bene ricorrere a rimedi naturali efficaci come l’argilla o l’aceto di mele. Come lavare i capelli in modo naturale? Vi suggeriamo di seguire i nostri suggerimenti per scegliere lo shampoo giusto, prestando attenzione alla presenza del tensioattivo e selezionando i prodotti con buon INCI. Nel lavaggio, usate i polpastrelli ed eseguite movimenti circolari senza sfregare.

    I prodotti da utilizzare

    Basta insaponare una sola volta, al massimo due se dovete lavare i capelli grassi. Ricordatevi, dopo il lavaggio, di applicare il balsamo e una crema ristrutturante. Usate i prodotti solo sulle punte, altrimenti rischiereste di appesantire al chioma. Entrambi vanno tenuti in posa per qualche minuto prima di risciacquare. Il loro uso è importante soprattutto se dovete lavare i capelli ricci. In commercio esistono diversi prodotti che recano la dicitura due in uno e spesso garantiscono di agire sulla chioma come shampoo e allo stesso tempo come balsamo. Vi sconsigliamo di optare per questa tipologia di prodotto perché non rispetta i punti di applicazione e quindi possono rendere la chioma poco pulita e difficile da acconciare. Concluso il lavaggio, tamponate i capelli utilizzando un asciugamano morbido ma evitate di strofinarli per non rischiare di spezzarli. Per l’asciugatura, è fondamentale tenere il phon a distanza perché il calore eccessivo potrebbe danneggiare la chioma. Selezionate, infine, sempre una potenza media.