Come dormire bene per ritrovare la giusta forma

Come dormire bene per ritrovare la giusta forma
da in Consigli Pratici, Corpo
Ultimo aggiornamento:

    Come dormire bene per essere in forma

    Dormire bene è uno dei trattamenti beauty più efficaci per avere un corpo in forma e una pelle luminosa e fresca. Il problema che si pone però è che non sempre ciò è possibile, se durante l’infanzia dormire non è un problema, quando si entra nell’età adulta, lo stress, i ritmi di vita frenetici, le preoccupazioni di tutti i giorni possono letteralmente far passare il sonno, non a caso sono moltissime le donne che soffrono di insonnia o che riescono a chiudere occhio poche ore per notte. Un buon sonno ristoratore è un lusso da concedersi ogni notte ed è necessario ricorrere ad ogni stratagemma e tecnica di relax per riuscire a dormire bene.

    Le regole per dormire bene
    Se dormire bene è un piacere che non riuscite più a concedervi da tempo provare a cambiare le vostre abitudini e a seguire alcune semplici regole. Scegliete con cura i cibi da consumare a cena evitando gli alimenti molto pesanti e eliminate superalcolici, caffè e sigarette. Bevete una buona tisana rilassante prima di andare a dormire e se vi sentite tese concedetevi un buon bagno caldo rilassante arricchendo l’acqua con un olio essenziale specifico come quello alla lavanda. Scegliete un pigiama comodo in un tessuto morbido e confortevole e spegnete luce, televisore e computer in modo da essere in un ambiente buio e privo di stimoli esterni. Struccatevi con cura, applicate una buona crema idratante, o un trattamento notte specifico, e lasciate liberi i capelli, elastici e pinze possono stressare la chioma e risultare fastidiosi durante il sonno.

    Luce colorata contro l'insonnia
    La novità per combattere l’insonnia è una Penna Luminosa che sfrutta le proprietà della luce per sciogliere le tensioni e favorire il sonno. Questa piccola torcia alla quale si applicano ampolline di vetro contenenti oli colorati unisce le cromoterapia alla medicina ayurvedica, segue infatti l’organizzazione dei chackra, i punti energetici del corpo umano in corrispondenza delle ghiandole endocrine, e li mette in relazione ai colori. Il trattamento va fatto insieme a un terapista che capirà gli squilibri fisici ed energetici della persona e metterà a punto un piano di lavoro personalizzato.
    La seduta consiste in un trattamento rilassante in cui, sdraiate su un lettino, l’operatore punta la Penna Luminosa accesa sui punti energetici del corpo per infondere energia e calore.

    Il trattamento dura un’ora e per avere dei risultati occorre un ciclo di almeno sei sedute.

    Yoga Nidra per dormire bene
    Se il sonno non arriva e continuate a passare le vostre notti fissando il soffitto è necessario cambiare completamente le vostre abitudini avvicinandovi a una disciplina che vi aiuti a rilassarvi. Un aiuto contro l’insonnia arriva dallo yoga Nidra, un nuovo ramo di questa disciplina, che è una vera e propria terapia del sonno in quanto induce un completo rilassamento fisico, mentale ed emozionale attraverso la meditazione. Una sola seduta di yoga Nidra è riposante come quattro ore di sonno normale. Durante una lezione, stesi in posizione supina, con le gambe divaricate e le braccia lungo il corpo, si abbandonano tensioni muscolari e stress. Durante la meditazione si ha la sensazione di essere addormentati, ma la coscienza funziona e si raggiunge un livello di rilassamento profondo. I benefici che si ottengono sono numerosi, il corpo si rigenera, l’organismo si disintossica e la pelle diventa più fresca e compatta.

    706

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli PraticiCorpo

    Medicina estetica

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI