Come curare il contorno occhi con prodotti naturali

da , il

    creama contorno occhi

    Il punto che più tradisce l’età di una persona sono gli occhi. Purtroppo le prime zampe di gallina iniziano a spuntare intorno ai 30 anni e con il corso del tempo non fanno che intensificarsi. Sono rughe di espressione ed è molto difficile fermarle (provate il super antirughe), ma si possono curare con attenzione, magari rallentandole. Il contorno occhi però è fatto di tanti dettagli, come le borse o le occhiaie, le palpebre gonfie. Vediamo quindi cosa fare per avere uno sguardo sempre fresco, anche dopo una giornata passata davanti al pc. Mi raccomando se avete qualche altro suggerimento, lasciate un commento alla fine del post.

    La prima cosa da fare è identificare il problema e acquistare un prodotto specifico. Di solito si utilizzano dei gel rinfrescanti, magari a base di caffeina (per aiutare la circolazione). Se non avete tanti soldi da spendere, potreste usare la fetta di patata o di cetriolo, sono ottimi per togliere il gonfiore. Ricordo che la patata è un anti-infiammatorio.

    Un’altra cosa che potreste fare è passarvi un dei cubetti di ghiaccio sotto gli occhi. Mi raccomando picchiettate leggermente, il freddo vi aiuterà. Per quanto mi riguarda, quando sento la vista stanca, faccio una camomilla, la lascio raffreddare in frigo e poi mi passo dei batuffoli di cotone imbevuti nella tisana.

    Per mantenere la pelle morbida ed elastica vi consiglio di usare un po’ di olio d’oliva. Ne basta davvero poco e fatelo la sera. Vi sporcate le punte delle dita e vi fate un massaggio. I movimenti devono essere fatti dal naso verso l’esterno. Vedrete che la pelle dopo un paio di settimane vi apparirà più bella.

    Medicina estetica