Come curare i capelli con le maschere fai da te

da , il

    maschere per capelli fai da te idee

    Se volete curare i capelli in modo davvero perfetto e con risultati apprezzabili, vi consigliamo di farlo con i prodotti naturali e con le maschere fai da te, che vi consentono anche di risparmiare un bel po’ di soldi perché si possono facilmente realizzare anche con ingredienti che avete già in casa. Olio, uova, yogurt ma anche frutta: ecco di cosa avrete bisogno per realizzare un impacco che curi qualsiasi tipo di problema e che vi aiuti davvero a rendere perfetti e bellissimi i vostri capelli. Le maschere fai da te sono utilissime per curare i principali problemi della nostra cute e delle nostre chiome. Vediamo qualche suggerimento soprattutto per chi ama i rimedi naturali.

    Le maschere fai da te, sia per i capelli ma anche per la pelle, sono una soluzione ottima per tutte coloro che amano i rimedi naturali e che vogliono anche risparmiare. Spesso infatti gli ingredienti di cui avrete bisogno sono già presenti in casa vostra: in questo modo potrete avere un trattamento che funziona davvero con la sicurezza di scongiurare allergie o intolleranze a certi prodotti chimici.

    Maschera nutriente per capelli secchi

    Per realizzare una maschera nutriente avrete bisogno di 2 mele, 1 banana e 250 ml di glicerina per idratare il capello. Mescolate bene e lasciate in posa per 10 minuti. I capelli secchi infatti hanno bisogno di nutrimento e la frutta riesce a fornire tutte le vitamine che aiutano a ricostruire il fusto ma anche a dare volume e lucentezza al capello.

    Maschera capelli sfibrati

    Se avete capelli sfibrati e con poco corpo, fate macerare per circa un’ora due cucchiai di avena nel latte caldo. Filtrate tutto e lasciate in posa per 15 minuti sui capelli e poi fate uno shampoo leggero. In alternativa, unite un vasetto di yogurt e un cucchiaio di miele e lasciate in posa un’ora, lavando poi i capelli con uno shampoo delicato

    Maschera per capelli da nutrire e trattati

    Unite a due cucchiai di mandorle in polvere, due di olio di mandorle dolci. Lasciate in posa per mezzora coprendo con della pellicola e un telo, per fare in modo che il calore faccia penetrare meglio le sostanze nel capello. I capelli trattati possono spesso apparire spenti, stopposi e poco vitali. Consigliamo di procedere con questa maschera almeno una volta alla settimana perchè, essendo totalmente naturale, non danneggia il fusto.

    Impacco nutriente

    Avrete bisogno di 1 cucchiaio di olio d’oliva, 1 cucchiaino di karitè puro, 1 cucchiaino di olio di jojoba, 1 cucchiaino di olio di lino. Unite tutto e scaldate a bagnomaria applicando solo sulle lunghezze per circa 15 minuti. Si tratta di un impacco molto grasso perciò vi sconsigliamo di usarlo sulla cute. Raccomandiamo poi di risciaquare benissimo questo impacco perchè, in caso contrario, le vostre chiome potrebbero risultare un po’ appesantite.