Come applicare il bronzer, i consigli per non sbagliare [FOTO]

da , il

    Come applicare il bronzer, i consigli per non sbagliare con uno dei beauty product di grande utilità in primavera ed estate. Quando inizia la bella stagione spesso si sente il bisogno di eliminare il grigiore dell’inverno e di ravvivare l’incarnato reso pallido dai mesi di freddo, purtroppo poche possono concedersi una vacanza in questo periodo e quindi non si può contare sull’effetto benefico di mare e sole. Il trucco può essere un valido aiuto, la dove non può ancora arrivare l’abbronzatura possono intervenire un buon fondotinta illuminante e una terra abbronzante, questa infatti è la combinazione make up perfetta per ravvivare l’incarnato e regalare un tocco di luce e colore al viso.

    Come scegliere il bronzer

    Il bronzer è un prodotto make up molto utile e versatile, ma come per ogni cosmetico è importante saper scegliere quello giusto. Per prima cosa bisogna distinguere tra terre in polvere, liquide e in crema; le prime sono perfette in ogni occasione e quando sopraggiunge l’abbronzatura possono essere utilizzate al posto della classica cipria, le versioni in crema e fluide sono perfette per chi ha una pelle secca e necessita di prodotti più idratanti o semplicemente per chi vuole una base trucco naturale e leggera perfetta per l’estate. Altra importante distinzione riguarda il finish, puntate su terre abbronzanti opache se volete creare un effetto abbronzatura su tutto il viso o semplicemente volete scolpire i tratti, mentre potete scegliere bronzer con finish shimmer al posto del classico blush. Ultimo importante fattore da tenere in considerazione è il colore, evitate le terre abbronzanti con colorazione troppo calde e tendenti all’arancione, puntate su sfumature di marrone che tendono al biscotto e al bronzo se volete utilizzare per dare al viso un aspetto bonne mine, mentre optate per un marrone freddo se avete intenzione di utilizzare il prodotto per realizzare il contouring.

    Come utilizzare il bronzer per il contouring

    Il contouring è una tecnica make up molto valida e famosa che permette di scolpire e modellare il viso semplicemente creando punti d’ombra in zone strategiche. Per realizzare un buon contouring è importante utilizzare un bronzer opaco, è indifferente la consistenza, potete utilizzare sia prodotti in polvere che liquidi ma è importante il colore, deve trattarsi di un marrone freddo. Per realizzare questa tecnica l’ideale è usare un pennello per blush con una forma a punta in modo da poter prendere poco prodotto e da poterlo sfumare con grande cura, il bronzer va applicato in modo diverso a seconda della forma del vostro viso, ma in linea generale per scolpire il volto è necessario applicare il bronzer sotto la mascella, lungo i lati del naso e sotto gli zigomi. Per non avere macchie e stacchi netti di colore è importante sfumare bene il prodotto, mentre per enfatizzare le zone d’ombra bisogna creare dei punti luce con un illuminante applicato sul ponte del naso, sopra gli zigomi e al centro del mento.

    Effetto bonne mine con il bronzer

    L’uso più classico della terra abbronzante si ha per creare l’effetto bonne mine, ossia l’illusione di un incarnato leggermente abbronzato e luminoso. Per realizzare questo tipo di trucco è importante scegliere un bronzer in una sfumatura calda, ma non tendente all’arancione, inoltre è meglio evitare i prodotti shimmer, è preferibile utilizzare un bronzer opaco su tutto il viso ed applicare sulle guance una terra pearl in modo da giocare con una luminosità discreta. Per creare l’effetto abbronzatura è importante applicare il prodotto con un pennello a testa larga in modo da sfumarlo per bene; le zone in cui va applicato il bronzer sono quelle che solitamente si abbronzano prima, perciò naso, mento, guance e fronte.

    Dolcetto o scherzetto?