Combattere le occhiaie con l’aiuto della malva

da , il

    curare occhiaie con malva

    Tra gli inestetismi le donne non sopportiamo troviamo sicuramente le occhiaie, un problema che il mondo della cosmesi e della bellezza cerca da sempre di combattere ed alleviare con prodotti di nuova generazione. Alzarsi la mattina e guardarsi allo specchio in compagnia di questo ”nemico” è diventato per molte di voi una vera tragedia che a nostro avviso si può sicuramente tentare di alleviare con l’aiuto delle erbe che sono delle valide alternative a qualsiasi elemento di fattura chimica.

    A questo proposito ho deciso di presentarvi un rimedio che arriva direttamente dal mondo della natura e che, siamo certi, vi aiuterà a risolvere il fastidioso problema delle occhiaie che attanaglia la maggior parte delle donne.

    Si tratta di un impacco facilissimo da ottenere nel giro di pochissimi minuti, cosa vi occorrerà? Della malva, meglio sfusa e quindi acquistata in erboristeria, del rosmarino e dei petali di rosa.

    Fate bollire una tazza d’acqua e provvedere successivamente a mettere tutti gli ingredienti in infusione affinchè rilascino le loro proprietà curative. Dopo qualche minuto filtrate accuratamente il tutto e lasciate raffreddare.

    Procuratevi poi delle semplicissime garze di cotone ed immergetele nell’infuso, strizzatele, e procedete ad appoggiarle, premendo leggermente, sulle palpebre per qualche istante.

    Vedrete che, ripetendo questa operazione con estrema regolarità, riuscirete ad ottenere un risultato finale eccezionale, le occhiaie cominceranno a sparire pian, piano.

    Un espediente del tutto naturale che vi permetterà, in pochissimo tempo, di avere uno sguardo più rilassato, provare per credere.

    Medicina estetica